DTM | Hockenheim -Anteprima BMW: la nuova BMW M4 al debutto in pista

Tutto pronto per il debutto in gara della nuova BMW M4 DTM turbo, sviluppata secondo i nuovi regolamenti di Classe 1.

BMW DTM, Credit: bmwgroup.com

L’attesa è finalmente finita per la casa dell’elica che arriva ad Hockenheim dopo essere stata dietro all’Audi nei test del Lausitzring.
La lineup BMW 2019 ha visto la riconferma di 5 dei 6 piloti dello scorso anno (Timo Glock, Marco Wittmann, Bruno Spengler, Philipp Eng e Joel Eriksson); il sostituto di Augusto Farfus, che ha abbandonato il DTM per concentrarsi sulle gare endurance, è stato selezionato durante i rookie test di Jerez. BMW DTM
Alla fine la scelta è ricaduta sul giovane sudafricano  Sheldon Van der Linde.

I 6 piloti sono divisi in due team; il Team RMG, con i 3 campioni DTM Glock, Spengler e Wittmann e il Team RBM con Eng, Eriksson e Van der Linde. I 6 alfieri BMW avranno a disposizione il nuovo motore turbo  2.0 litri in grado di erogare una potenza di oltre 600 cv e un’aerodinamica rivista e un peso della vettura minore. Una nuova era per il DTM e per la BMW, come sottolineato da Jens Marquardt, direttore del motorsport:

”L’inizio della stagione è sempre un punto culminante ma quest’anno siamo entusiasti. Siamo entrati in una nuova era del DTM. Con il nuovo motore turbo stiamo raccogliendo la storia di successi di 50 anni dei BMW Turbo nel motorsport. I nuovi regolamenti hanno dato una scossa è tutto si vedrà ad Hockenheim.” [Credit: bmwgroup.com ]

Alle parole di Jens Marquardt hanno fatto eco le voci dei due team principal Stefan Reinhold (Team RMG) e Bart Mampaey (Team RBM):

”È sempre emozionate arrivare al primo weekend con una vettura nuova con la BMW M4 DTM. Abbiamo pochissimi cambiamenti in squadra e ci schieriamo con un equipaggio ben oliato. Come team vogliamo preparare le nostre vetture al meglio per il primo weekend della stagione.” [Credit: bmwgroup.com ]

”Prima di tutto è stata una grande sfida. L’inverno è stato pieno di duro lavoro e di sviluppo. Andiamo a Hockenheim con grandi aspettative. Vogliamo essere competitivi con tutti e tre i piloti e commettere zero errori. Vogliamo finire entrambe le gare con tutti 3 tre i piloti e capire come è il nostro pacchetto da gara. È molto difficile fare una previsione.” [Credit: bmwgroup.com ]

Bart Mampaey avrà a sua disposizione nel team RBM l’esordiente Sheldon Van der Linde:

”Hockenheim sarà per me un grande weekend. È il mio debutto nel DTM e sarà interessante gestire tutti i vari fattori. Abbiamo aspettative molto alte ma vedremo dove saremo. È la mia prima stagione DTM, quindi devo imparare molto anche e soprattutto dai miei compagni di squadra.” [Credit: bmwgroup.com ]

DTM | Anteprima e Orari TV weekend di Hockenheim