DTM | Hockenheim – Gara 1: Spettacolo tra Rast e Muller, la spunta lo svizzero

Una gara estremamente divertente e degna della posta in palio, il titolo di campione DTM 2020. La vittoria è andata a Green che tiene vivi i giochi per il mondiale, il poleman Rast esce sconfitto da questa battaglia. Terzo Green. DTM Hockenheim Gara 1

DTM Hockenheim Gara 1
Foto: Nico Muller via Twitter

Partenza: Muller fulmina Rast allo start accompagnandolo fuori pista in Curva 1, incidente nelle retrovie con Newey e Wittmann coinvolti. DTM Hockenheim Gara 1

 

G1: Van Der Linde va all’esterno di Green al tornante ma resta quarto.

G2: Safety Car in pista.

 

G6: Sono ripartiti!

 

G7: Rast va all’esterno del tornantino ma Muller tiene duro e lo tiene dietro. Ne approfitta Van Der Linde per riavvicinarsi. Frijns dietro passa Aeur e poi si ferma.

G8: Leggermente più lontano Rast rispetto al giro precedente e non riesce a sferrare un attacco.

G9: Questa volta invece è vicinissimo e il pilota tedesco riesce a prendere il comando della gara. Rientrato anche Rockenfeller che ha perso la posizione su Frijns.

 

G10: Rast si allontana e porta il suo gap su Muller a 1 secondo di vantaggio.

G13: Si riavvicina Muller che torna sotto il secondo e prova a riguadagnare la vetta della corsa. Tuttavia Rast si difende benissimo, arrivando anche ad un piccolo contatto.

G14: Muller ci riprova ancora e i due danno vita ad una battaglia spettacolare. Continua il duello ruota a ruota fino alla Mobile 1 Kurve quando Rast con la traiettoria interna riesce a difendersi. Nel frattempo riesce a passare Green su Van Der Linde.

 

G15: Arrivano quindi le lamentele via radio di Nico Muller: “Mi viene addosso!”. Rientrano Eng e Glock nel frattempo.

G17: Pit stop anche per la BMW di Van Der Linde e le Audi di Duval e Scherer.

G18: Muller e Green rientrano insieme di poco davanti a Frijns che riesce a passare lo svizzero del team Rosberg.

G19: Rast reagisce all’undercut del rivale e rientra in questo giro. Pit lento ed errore per lui che cede quindi la posizione a Muller e non solo: anche Frijns e Green approfittano di un bloccaggio e conseguente lungo. Green passa Frijns prendendosi il secondo posto.

G20: Rast torna sul podio superando Frijns in crisi con le gomme.

G21: Anche Van Der Linde passa Frijns in Curva 2-3, l’olandese non molla ma deve lasciar andare il sudafricano della BMW.

G22: Ecco anche il sorpasso di Duval su Frijns mentre Rast prova la rimonta ripassando Green andando all’inseguimento del suo rivale per il campionato.

G24: Scende ancora il divario tra Muller e Rast: 1.6 secondi li separano.

G27: Ecco la seconda parte del duello: Rast ci riprova timidamente all’esterno, Muller chiude quindi la porta al tentativo di incrocio del leader del campionato.

G28: Arriva il sorpasso! Rast torna a comandare la corsa passando Muller alla Parabolika. Molto veloce Green che chiude il gap e potrebbe essere un terzo molto incomodo. DTM Hockenheim Gara 1

 

G29: Muller prova a restituire il sorpasso ma Rast tira la staccata e tiene la posizione. Glock va lungo alla Sachs Curve provocando l’ingresso in pista della Safety Car. Pit quindi per Frijns, Eng, Scherer e Kubica.

 

G32: Ritorna in corsia box la SC e ripartono le vetture. Rast riesce a partire meglio di Muller, Green si difende dalla migliore delle BMW con Van Der Linde in P4.

G33: Duval passa Van Der Linde che viene scavalcato anche da Aberdein alle curve Mercedes. Scivola addirittura in ottava Van Der Linde.

G34: E Muller torna al comando, gara spettacolare! Rockenfeller prova alla Mobil 1 su Aberdein ma lì non si può passare.

 

G36: Comincia l’ultimo giro, Rast non è vicinissimo ma ci prova comunque all’Hairpin e non va. Ancora dentro alle Mercedes ma niente da fare… 

Bandiera a scacchi: …ed è Nico Muller che porta a casa la vittoria!!

DTM Hockenheim Gara 1
Classifica finale Hockenheim Gara 1

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Segui il nostro canale Telegram dedicato al DTM e alla W-Series.

DTM | Calendario 2021: si parte in Russia, c’è Monza!

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.