DTM | Il campionato tedesco punta ad un weekend a Monaco

Il DTM sta prendendo in considerazione l’ipotesi di correre nel Principato di Monaco nelle prossime stagioni.

DTM Monaco
Credit: DTM.com

Il weekend del Norisring è stato un trionfo per tutto il DTM; circuito storico, auto veloci e fan da tutta Europa hanno animato il weekend di Norimberga. Il circuito è conosciuto in Europa come “Franconian Monaco” (Il Montecarlo della Franconia) per la peculiarità di avere i muri molto vicini in uscita dalle curve, cosa che mette a dura prova le abilità dei piloti. DTM Monaco

Nel quarto appuntamento stagionale del DTM, un ospite d’onore è stato presente nel paddock per premiare il vincitore sul podio: il Principe Alberto di Monaco.

In realtà la visita di Alberto di Monaco non è stata solo per questo; ci sono infatti trattative in corso per portare lo spettacolo del DTM sulle strade cittadine di Monaco, dove si corre uno dei gran premi più caratteristici della F1. Lo stesso Berger infatti, in esclusiva a F1inGenerale, ha dichiarato che c’è un forte interesse da parte di ITR per la storia e il fascino che Montecarlo ha.

La trattativa però ha tra le sue principali problematiche il contratto che la F1 ha con il circuito; infatti la F1 ha un contratto di durata trentennale con il circuito del Principato. Berger, d’altra parte, è convinto che ci sarà in futuro anche il DTM a Montecarlo , ma non è ancora chiara la modalità con cui ciò avverrà.

Due al momento sembrano essere le ipotesi più probabili; la prima è quella di far disputare il weekend DTM come gare di contorno alla F1, mentre la seconda riguarda lo stesso format ma nel weekend della Formula E.

Questo quindi significherebbe che il DTM non avrà l’esclusiva come categoria principale del weekend ma sarà una categoria di sostegno. Ma l’idea di Berger sembra essere alquanto chiara:

Per Monaco, farei un’eccezione per essere nel programma di contorno della Formula 1.”

Seguici anche su Instagram: @F1inGenerale.

Orari del Week End: GP Gran Bretagna 2019 – Anteprima e orari TV su Sky e TV8 [F1, F2, F3]