DTM | Il Coronavirus preoccupa. A rischio i test di Monza?

Un portavoce di ITR ha confermato che il Coronavirus sta creando preoccupazione nel DTM a meno di un mese dai test di Monza. Al momento i test non sono stati cancellati ma la situazione in Italia è sotto monitoraggio.

DTM monza
Credit: DTM

Negli ultimi giorni in Italia i casi di Coronavirus si sono fatti sempre più frequenti e numerosi. In particolare il focolaio sembra essere il nord, nella zona della Lombardia dove c’è il circuito di Monza. Il circuito brianzolo per la prima volta nelle sua storia è nel calendario del DTM al posto di Misano. Inoltre è stato scelto dall’ITR come location per i test prestagionali in vista dell’inizio della stagione che scatterà il 24 aprile a Zolder. DTM monza
Con l’aggravarsi della situazione e la sospensione di eventi in cui si richiede l’aggregazione di persone, il DTM sta tenendo sotto controllo ciò che accade in Italia. Infatti manca poco meno di un mese ai test del 16-18 marzo. Al momento l’ITR non ha comunicato alcunché sulla cancellazione o meno dei test. Dall’ITR hanno fatto sapere a TouringCarTimes:

”Abbiamo saputo cosa sta accadendo in Italia con i casi di coronavirus nella parte settentrionale. Stiamo monitorando molto attentamente la situazione e cosa essa potrebbe comportare sui test prestagionali di Monza. Siamo in contatto con le autorità competenti per capire meglio la situazione e decidere il da farsi. Abbiamo a cuore il benessere del personale che lavora nel DTM e dei nostri partner; a momento questa è la nostra priorità. Sapremo dare notizie più approfondite nel momento in cui avremo a disposizione maggiori informazioni.”

Il DTM, da calendario, dovrebbe correre a Monza nel weekend di giugno 26-28. Al momento non ci sono alcune disposizioni a riguardo che dipenderanno dall’evoluzione della situazione in Italia. I i i i i i i i i i i i i i

F1 | Red Bull – Christian Horner favorevole alle vetture simili: “Aumentano la competizione”