DTM | Imola, Gara 1: Rast trionfa, ma che rimonta per Bortolotti!

Doppietta Audi con Rast e Mueller nella Gara-1 del DTM a Imola, Bortolotti dà spettacolo giungendo a podio dall’ottava fila!

DTM Imola Rast Gara 1 Bortolotti
Alessandro P per F1inGenerale

Per Renè Rast il ritorno al successo nel “suo” DTM in questa gara-1 di Imola con il team Abt è stato un lavoro relativamente facile: partito primo, il tedesco ha tenuto dietro Mueller sull’altra Audi del Team Rosberg, guidando la corsa fino al traguardo.

Ma l’eroe di giornata è indubbiamente Mirko Bortolotti: il pilota Lamborghini, partito 16° dopo una penalità di 10 posizioni, ha gestito perfettamente la gara con una strategia di sosta ritardata, segnando giri veloci a ripetizione prima di cambiare le gomme. Con pneumatici freschi è poi rientrato 8°, iniziando una rimonta furibonda che lo ha riportato al 3° posto.

Preining con la Porsche #24, Kelvin Van Der Linde, Schmid, Wittmann, Sheldon Van Der Linde, Dennis Olsen e Maro Engel completano la Top-10.

DTM | Imola, Qualifiche 1 – Renè Rast torna in pole position! Bortolotti 6°

La cronaca di Gara-1 a Imola

Una partenza pulita ha visto Rast mantenere la prima posizione davanti a Mueller e Preining, mentre dietro la lotta si è subito accesa, con Van Der Linde che è passato in 5ª posizione e Cassidy e Bortolotti intenti a recuperare, con l’italiano penalizzato  di 10 posizioni e partito 16°.

L’avventura di Timo Glock con Ceccato Racing è finita al primo giro per foratura, con il pilota tedesco che non è riuscito a ripartire dai box.

Dietro alla Porsche di Olsen in 8ª posizione si è sviluppato un treno di vetture, con Feller che ha cercato in tutti i modi di superarlo nei primi giri.

Le prime soste sono iniziate al 6° giro, con Rast subito ai box. Mueller, Sheldon Van Der Linde, Vanthoor e altri seguono nel giro successivo.

Non cambiano le posizioni dei primi 3 dopo le soste, ma Rast guadagna quasi 4 secondi, mentre Mueller e Preining sono vicini.

Kelvin Van Der Linde effettua un overcut e rientra davanti a Preining, ma il pilota Porsche passa sull’erba e ritorna 3°.

Van Der Linde viene poi attaccato e quasi superato da Schmid, velocissimo sulla Lamborghini #85.

Imola DTM Bortolotti gara 1

Bortolotti si ferma con 17 minuti alla fine, dopo aver mostrato un ottimo passo, e rientra 8° con gomme fresche. Fraga, che era 2° a 15 s dalla #63 ma doveva ancora fermarsi si ritira per problemi tecnici. Bortolotti supera Wittmann, ma ha davanti Schmidt a 4 secondi. Viene aiutato nella sua rimonta a suon di giri veloci sotto 1.41 anche dal ritiro di Feller.

Bortolotti supera Schmid con facilità, poi si mette all’inseguimento di Van Der Linde che supera con 5 minuti alla fine.

In pochissimo è incollato dietro a Preining e va all’attacco, ma il tedesco si difende benissimo. Sono 2 giri di ruote di traverso e frenate brutali, con Bortolotti che nel penultimo giro esce bene dal Tamburello e supera la Porsche alla Piratella.

Classifica

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Francesco Ghiloni

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.