DTM | Juncadella e Habsburg completano la line-up Aston Martin

Dopo aver annunciato Paul di Resta e Jake Dannis, Aston Martin ha completato la sua line-up per la prima stagione DTM ingaggiando Daniel Juncadella e Ferdinand Habsburg.

Credit: DTM

Comincia a prendere forma la stagione DTM dell’Aston Martin che ha completato la line up piloti con l’ingaggio di Daniel Juncadella e Ferdinand Habsburg. I due si uniscono al già annunciato Paul di Resta e Jake Dennis al team R-Motorsport con quattro vetture, gestite da HWA per la prima stagione DTM.
Aston Martin ha quindi puntato su due veterani della categoria e due rookie; infatti Daniel Juncadella ha fatto parte della Mercedes e nella scorsa stagione ha ottenuto la vittoria a Brands Hatch.

La scelta di Juncadella è stata dettata dal fatto che lo spagnolo è legato a HWA, per il quale è pilota test e di riserva nel campionato di Formula E. HWA infatti sarà partner di R-Motorsport e fornirà supporto tecnico alle 4 vetture Aston Martin. Juncadella ha così commentato la scelta di R-Motorsport :

  “Era l’ultimo anno di Mercedes nel DTM e l’idea era di continuare ad essere in squadra con loro. Volevo continuare a       correre nella categoria specialmente per il cambiamento dei regolamenti. R-Motorsport è stata la mia prima scelta         perché conosco gli ingegneri, i meccanici e le persone che lavorano in HWA. Dovevo decidere senza conoscere la             risposta definitiva di Aston Martin. ”  [Credit: autosport.com]

La scelta di Ferdinand Habsburg rappresenta per il giovane 21enne vincitore del campionato europeo di Formula 3 un cambio di carriera; Hasburg ha infatti ha trascorso cinque stagioni in una monoposto e nel 2017 ha ben figurato con la F3 a Macao con il Team Carlin.
Contemporaneamente però si  anche dedicato alle vetture a ruote coperte; ha concluso al quinto posto la 24 Ore di Daytona dell’anno scorso, e ha anche partecipato a una gara internazionale GT Open all’Estoril in una Mercedes-AMG GT3 con il suo manager Jamie Campbell-Walter. Che fosse in lizza per un posto nel DTM era chiaro fin dall’inizio quando Habsburg ha avuto modo di testare la Mercedes DTM C63 a Jerez in occasione del rookie test rifiutando all’ultimo momento la chiamata Audi.

 

 

Lascia un voto