DTM | Lausitzring – Qualifiche 1: pole position per la BMW di Sheldon Van Der Linde

Sheldon Van Der Linde strappa all’ultimo secondo la pole position al fratello Kelvin  nella prima sessione di qualifiche del DTM sul circuito del Lausitzring. Il pilota di Rowe Racing scatterà per primo con la sua BMW #31 in Gara1. Kelvin Van Der Linde completa la prima fila, davanti alla Audi di Rockenfeller.

DTM Lausitzring
Foto: DTM

Dopo lo spettacolare round di Monza, il DTM torna in pista sul circuito del Lausitzring per la prima sessione di qualifiche del secondo appuntamento stagionale. I piloti scenderanno in pista per una sessione di 20 minuti che deciderà la griglia di partenza di Gara1, prevista per le 13:30.

Al termine della sessione è la BMW di Sheldon Van Der Linde ad ottenere il miglior tempo, davanti all’Audi del fratello Kelvin e a Mike Rockenfeller. Vediamo come è andata.

Riassunto della sessione

Semaforo verde sul circuito del Lausitzring. Parte la prima sessione di qualifiche del secondo round del DTM. L’Audi di Van Der Linde è la prima vettura a scendere in pista e a lanciarsi per un giro lanciato.

Esteban Muth porta la sua Lamborghini #10 in testa alla classifica ma viene subito battuto da Lucas Auer e da Ellis. Il leader di campionato Kelvin Van Der Linde si porta in testa alla graduatoria, subito battuto dalla BMW di Glock che abbassa in tempo di 17 millesimi.

Salgono in cattedra le due Ferrari di AF Corse. Alex Albon si porta in testa ma il suo tempo viene subito battuto dal compagno di box Liam Lawson. La leadership del giovane neozelandese dura poco. Kelvin Van Der Linde si riporta in testa.

Risponde Lawson, che si riprende la testa della sessione. Il pilota Ferrari precede le Mercedes di Maini ed Ellis quando mancano dieci minuti al termine della sessione. Quarta posizione per l’Audi di Rockenfeller. Abril chiude la top 5.

Meno di cinque minuti alla fine della sessione. Le vetture sono rientrate in pista a seguito di un passaggio nella corsia dei box. Mike Rockenfeller si porta in testa alla classifica. Il tedesco del Team ABT Sportsline ha fermato il cronometro in 1’30″726. Al secondo posto sale Kelvin Van Der Linde, staccato di soli 87 millesimi.

Migliora ancora Kelvin Van Der Linde che si porta in testa alla sessione. Bandiera a scacchi! Proprio all’ultimo secondo Sheldon Van Der Linde strappa il miglior tempo al fratello Kelvin e regala la pole position alla BMW di Rowe Racing. Il sudafricano ferma il cronometro in 1’30″537 e guadagna tre punti per la classifica di campionato. Kelvin Van Der Linde chiude secondo, davanti alla Audi di Rockenfeller. La Lamborghini di Muth chiude in quarta posizione. La Ferrari di Lawson chiude la top 5.

Qui la griglia di partenza di Gara1.

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

 

DTM | Classifica piloti dopo le gare di Monza [Round 1/8]