Categorie: DTM Elia A.

DTM | Misano, Gara 2 – Nico Muller trionfa in una corsa al cardiopalma

Nico Muller sfrutta le disavventure di Rast e si prende la vittoria di gara 2 a Misano. Il pilota del team Rosberg conclude terzo, anche alle spalle della BMW di Eng. DTM Misano gara 2

Nico Muller – Foto: twitter Audi Sport

Una pazza gara 2 del DTM quella andata in scena sul circuito dedicato a Marco Simoncelli. Alla partenza subito un colpo di scena: Rast dalla pole parte malissimo e viene superato da Frijns e Muller. Subito si accende la lotta per la terza posizione tra Rast, Wittmann ed Aberdein. I tre arrivano appaiati alla staccata della Quercia, con Rast e Wittmann che vanno al contatto. Il pilota della BMW, vincitore di gara 1, finisce nella sabbia e deve subito ritirarsi. DTM Misano gara 2

Rast ne esce illeso e difende la terza posizione dal’attacco di Aberdein. Il sudafricano del team WRT viene subito passato da Duval che si prende il quarto posto.

Renè Rast a questo punto fa valere il suo miglior passo gara e tra l’ottavo e il nono giro supera sia Muller che Frijns per riprendersi la vetta. Il campione 2017 sembra poter allungare facilmente sugli avversari.

Frijns nel frattempo va in crisi tant’è che Muller lo sorpassa per la seconda posizione. Al dodicesimo giro anche Duval gli è ormai nei tubi di scarico, ma esagera nel tentativo di passarlo e lo tampona. L’incidente costa a Duval un drive through, mentre Frijns finisce in testacoda, scivolando in settima posizione, sorpassato anche da Aberdein, Eng ed Ericsson.

Philipp Eng prosegue nella sua splendida rimonta e in pochi giri fa fuori Aberdein e Duval per prendersi la terza posizione.

Al quattordicesimo giro il colpo di scena che dà una svolta alla gara. René Rast, in testa e con un buon vantaggio sugli inseguitori, fora. Per sua fortuna riesce a riportare la sua Audi ai box per cambiare le gomme senza perdere molto terreno, e soprattutto senza che la vettura abbia riportato danni. Ma nel giro di rientro ai box, Nico Muller approfitta della foratura per togliergli la leadership della gara.

Pietro Fittipaldi, grazie al pit stop effettuato dopo appena 5 giri, è riuscito a risalire bene la classifica. Dopo che tutti i piloti di vertice hanno effettuato la sosta, il giovane brasiliano è riuscito ad inserirsi fra Eng e Rast, per una virtuale seconda posizione. Ma la gioia per lui dura poco, poiché Rast ed Eng lo passano immediatamente.

Le disavventure per il leader della classifica non sono finite qui. Al ventiduesimo giro arriva infatti lungo alla staccata del Tramonto ed Eng ne approfitta per prendersi la seconda posizione.

Le classifica, dopo la sosta di tutti i piloti di vertice, recita: Muller, Eng, Rast, Fittipaldi, Frijns, Ericsson, Aberdein, quando mancano 18 minuti alla fine.

Le posizioni sul podio rimangono invariate fino alla fine. Negli ultimi giri, Frijns, con gomme meno usurate, corona il suo inseguimento ai danni di Fittipaldi e si prende la quarta posizione.

Negli ultimi minuti a movimentare la gara è il duello per la sesta posizione fra Ericsson ed Aberdein. Al ventisettesimo giro, il pilota del team WRT passa lo svedese. Ma proprio all’ultimo giro, il giovane pilota della BMW si rifà sotto e si rimette davanti con uno spettacolare sorpasso all’esterno alla curva del Tramonto.

Nell’ordine d’arrivo ci sono dunque cinque Audi nei primi sette posti.

Buona la gara di Andrea Dovizioso, che si trovava in dodicesima posizione fino a pochi minuti dal termine. Poi però è stato autore di un testacoda all’ultima curva del circuito proprio negli ultimi minuti ed è giunto quindicesimo ed ultimo dei piloti al traguardo.

In campionato, Renè Rast su Audi mantiene la vetta con 93 punti. Segue Philipp Eng su BMW a 83, terza posizione per Muller con 76. Con il ritiro di oggi, Marco Wittmann è scivolato in quarta posizione a quota 68.

DTM | Misano, Gara 2 – Ordine d’arrivo

Foto: DTM

Gran Premio Canada 2019 – La gara in diretta [LIVE Gara Montreal]

Condividi
Disqus Comments Loading...

Articoli Recenti

F1 | La Zandvoort del 2020: pista più larga e banking da 17°!

A meno di otto mesi dall'ingresso di Zandvoort nel mondiale di F1 del 2020 trapelano le novità al tracciato: piano…

36 minuti fa

Formula E | Da Costa: “Non potevo dire di no”, Vergne: “Sarà bello lavorare con lui”.

Il team DS Techeetah ha ufficializzato l'imminente arrivo di Antonio Felix Da Costa in nero e oro. Il portoghese ha…

43 minuti fa

F1 | GP Singapore – Anteprima Toro Rosso, Kvyat: “Singapore è particolare, non si sente il fuso orario”

Archiviato un difficile GP in Italia, la Toro Rosso cercherà di rifarsi a Singapore: tracciato cittadino che sulla carta dovrebbe…

4 ore fa

MotoGP | Kallio al posto di Zarco da Aragon

Il pilota francese della KTM Joan Zarco lascia la sua moto a Mika Kallio a partire dal Gran Premio di…

5 ore fa

WEC | Ghiotto correrà la 6H del Fuji con Ginetta!

Attualmente impegnato in Formula 2, Luca Ghiotto parteciperà al prossimo round del WEC al Fuji con il Team LNT Ginetta,…

7 ore fa

F1 | GP Singapore, Alfa Romeo chiamata a risollevarsi e a capitalizzare il potenziale

L'Alfa Romeo Racing è chiamata a risollevarsi a Singapore dopo i deludenti risultati di Spa e Monza nonostante le buone…

8 ore fa

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.