DTM | Monza, Gara 1 – Debutto col botto per la Ferrari: Lawson batte le Mercedes e trionfa! Albon 4°

Clamoroso debutto per la Ferrari nella serie turismo tedesca! La 488 GT3 del team AF Corse e griffata Red Bull di Liam Lawson batte le Mercedes di Abril e Gotz e trionfa nel tempio della velocità. Bene anche Albon, 4° al traguardo. DT

M

DTM Monza Gara 1
Credit: Marco Borgonovo

Monza Gara 1.

Clamoroso a Monza, verrebbe da dire! La Ferrari all’esordio assoluto nel DTM vince grazie a Liam Lawson! Decisiva è stata la strategia adottata per lui da AF Corse. DTM Monza Gara 1

Alla partenza Abril su Mercedes mantiene la vetta davanti al compagno di marca Juncadella, mentre Gotz supera Auer e si porta al terzo posto. Lawson, partito settimo, supera la Lamborghini di Muth salendo in sesta, con il pilota belga che perde subito diverse posizioni.

All’inizio del secondo giro problemi sulla Mercedes di Ellis, momentaneamente quinto, che rallenta sul rettilineo e si ritira. Il neozelandese della Ferrari guadagna così un’ulteriore posizione.

All’inizio del terzo giro c’è il ritiro di un altro debuttante. Dev Gore viene toccato da Glock alla staccata della Prima Variante e finisce nella sabbia dalla quale la sua Audi R8 LMS non riesce più ad uscire. Inevitabile il ritiro.

I primi sono tutti vicinissimi, ma le posizioni rimangono sostanzialmente invariate fino al cambio gomme: comandano 4 Mercedes-AMG GT3 con Abril, Juncadella, Gotz e Auer nell’ordine, seguite dalla Ferrari di Lawson.

Al nono giro il momento decisivo della gara con gli uomini di AF Corse che effettuano il cambio gomme alla 488 del giovane neozelandese.

E’ la mossa vincente! Abril effettua il cambio gomme due giri dopo, ma esce alle spalle della Ferrari. Stessa sorte anche per Juncadella e Abril. Va molto peggio invece ad Auer. La sua sosta è lunghissima per un problema alla posteriore destra e la sua gara è totalmente compromessa. DTM Monza Gara 1

Una bella gara, tutta di rimonta, la porta a termine anche l’altro pilota di AF Corse, Albon. Dodicesimo nelle prime fasi di gara, il thailandese supera con un bellissimo sorpasso la Lamborghini della Hawkey. Ma anche lui riesce a guadagnare diverse posizioni grazie all’abilità dei meccanici di AF Corse.

La sua 488 marchiata AlphaTauri esce immediatamente alle spalle delle Audi R8 LMS di Nico Muller e Kelvin van der Linde. L’ex pilota Red Bull si mette subito a caccia e in pochi giri sorpassa entrambe le vetture di Ingolstadt. Da rimarcare soprattutto il sorpasso sul due volte vice-campione DTM, con una bella staccata alla Variante della Roggia. Negli ultimi giri, Albon va un po’ in sofferenza ma riesce a difendere la sua quarta posizione dagli attacchi della Mercedes di Juncadella.

Ma questa è stata solo la prima gara del weekend. Domenica infatti si torna in pista con la seconda qualifica e la seconda gara sull’autodromo brianzolo.

 

GT World Challenge | Zandvoort – Qualifiche 1: Feller conquista la pole per Lamborghini!

mm

Elia Aliberti

Classe 1994, studente di ingegneria meccanica. Appassionatosi alla Formula 1 ed al motorsport fin da tenera età, sulle orme dei trionfi di Schumacher e della Ferrari