DTM | Norisring – Gara 2: van der Linde mette fuori gioco Lawson, Goetz campione con gioco di squadra Mercedes

Max Goetz vince gara 2 del DTM al Norisring e regala il titolo alla Mercedes. Lawson perde il titolo per l’incidente con van der Linde in curva 1 per soli 3 punti.

Ottimo spunto di Liam Lawson in partenza ma Kelvin van der Linde con una mossa simile in gara 1 ha messo fuori gioco entrambi i piloti Ferrari. NicK Cassidy è riuscito a continuare ma Lawson è stato costretto ad una sosta. In tutto questo Auer si è trovato davanti a tutti seguito da van der Linde e con Goetz in quarta posizione. dtm norisring gara

La direzione gara ha deciso di penalizzare van der Linde, passato intanto da Ellis. Goetz è stato il primo a fare il pit stop tra i piloti di testa, provando l’undercut su van der Linde. In tutto questo, l’unica Ferrari ancora nel giro di testa, quella di Nick Cassidy, con i pit stop al giro 23 si è ritrovato in nona posizione.


Leggi anche: GT World Challenge | Sintesi qualifiche: quarta pole stagionale per Lamborghini


La mossa di Goetz non ha sortito gli effetti sugli altri Mercedes; dopo la sosta sia Ellis che Auer sono rientrati davanti. Sia van der Linde che Cassidy hanno posticipato la sosta. Il pilota neozelandese si è tenuto alle spalle del sudafricano senza prendere rischi, marcandolo a distanza in una gara strategica. Goetz invece è rimasto piantato alle spalle di Ellis e Auer senza avere la possibilità di attacco.

Al giro 51 la sosta di van der Linde e nonostante la penalità è uscito davanti a Goetz ma si è ingaggiata una battaglia senza esclusioni di colpi. Alla chicane S van der Linde ha perso la vettura ed è finito in testacoda a causa di una foratura. Al giro 57 la sosta di Cassidy e con tre Mercedes davanti a tutti e con il disperato tentativo di Goetz di vincere la gara e il titolo.

Al giro 62 Goetz ha passato Ellis per la seconda posizione e si è messo a caccia di Auer, passato al giro 64. Cassidy ha tentato il possibile con le Mercedes che hanno aiutato Goetz ad ottenere la vittoria. Le speranze si sono definitivamente spente al penultimo giro quando Cassidy ha rallentato per i troppi danni. Goetz vince la gara davanti ad Auer e Buhk e regala il titolo piloti e costruttori alla Mercedes, ad AF Corse va il titolo team.

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter