DTM | Nürburgring-Green vince gara 2 ma Rast è campione 2019!

Jamie Green vince la gara 2 del DTM al Nürburgring davanti a Robin Frijns e Renè Rast. Il #33 del team Rosberg è campione DTM 2019 con un weekend di anticipo.

DTM Nürburgring
Jamie Green, Credit: DTM

A Renè Rast è bastato un terzo posto in gara 2 al Nürburgring per entrare definitivamente nella leggenda del DTM con 2 campionati vinti, dopo aver sfiorato l’impresa lo scorso anno. A nulla è servita una grande di rimonta di Nico Muller.

Renè Rast ha avuto un ottimo spunto ed ha passato Jamie Green mentre alle sue spalle Frijns ha perso posizioni. Tra i piloti BMW invece grande spunto di Timo Glock; il tedesco però ha visto rovinata la sua gara al secondo giro da un contatto con Sheldon Van der Linde che ha dovuto così scontare la penalità.

Nico Muller ha anticipato la sosta al giro 11, cercando di recuperare quante più posizioni possibili per tenere aperto il campionato. Rast si è fermato al giro 13° mentre Green al giro successivo. Pur essendo più veloce dell’inglese, Rast non è riuscito a passarlo nel giro di rientro. L’ultimo pilota Audi a fermarsi è stato Mike Rockenfeller al giro 22 e al rientro in pista si è trovato a sandwich tra Muller e Frijns ma con gomme nuove.

La strategia di Muller però ha mostrato subito i suoi punti deboli dal momento che lo svizzero non è stato in grado di tenere dietro Frijns e Duval ed è stato tallonato da Rockenfeller e Aberdein. Il sudafricano ha tentato di passare Rockenfeller ma l’esperienza del tedesco ha fatto la differenza.

Nelle posizioni davanti Rast aveva perso contatto da Green e Frijns ne ha approfittato per portarsi nel retrotreno del #33, completando il sorpasso al giro 34 quando. Nello stesso giro all’ultima curva prima del rettilineo del traguardo Aberdein ha passato Rockenfeller. Avvisato del sorpasso di Frijns su Rast, Muller ha messo sotto pressione Duval per il 4° posto ma allo stesso tempo ha dovuto difendere la posizione su un rampante Aberdein. Al giro 40 lo svizzero non ha potuto nulla e ha lasciato la posizione a rookie sudafricano.

Frijns ha tentato il sorpasso su Green ma è andato lungo ed ha restituito la posizione, sprecando l’ultimo DRS. L’olandese non ha mollato ma alla fine non ha potuto nulla. Vince Green davanti a Frijns e Rast. Al tedesco è bastato il terzo posto per chiudere la pratica campionato. Infatti il distacco in classifica è di 56 punti, l’equivalente di due pole+2 vittorie ma Rast ha all’attivo 6 vittorie rispetto alle 2 di Muller.

A chiudere la top ten le tre BMW di Philipp Eng, Timo Glock, autore di una grande rimonta e Bruno Spengler. Ritiro invece per Marco Wittmann per problemi tecnici. Ancora un weekend da dimenticare per l’Aston Martin, con Paul di Resta che non ha preso parte alla gara.

Seguici anche su Instagram: @F1inGenerale.

DTM | UFFICIALE: Monza in calendario nel 2020