DTM | R-Motorsport fuori dalla stagione 2020!

Jake Dennis, Credit: dtm.com

Jake Dennis, Credit: dtm.com

La notizia era nell’aria ma oggi è arrivata l’ufficialità da parte della stessa R-Motorsport: l’Aston Martin non sarà al via della stagione 2020.

Jake Dennis, Credit: dtm.com

A pochi mesi dai test prestagionali di Monza, per la prima volta nel calendario, il DTM si ritrova con un’amara realtà: la Aston Martin non sarà ai blocchi di partenza nella stagione 2020.

R-Motorsport, il team privato che aveva sostituito Mercedes con quattro Aston Martin Vantage, era entrato nel DTM lo scorso anno con poche aspettative. La stagione infatti era iniziata con tanti ritardi già nell’allestimento della vettura. Al momento dei test in pista, le prestazioni non sono state da meno in confronto a quelle di Audi e BMW.

Il gap non è mai stato colmato durante la stagione, fino ad arrivare ad Hockenheim, nel weekend finale, in cui i motori sono…letteralmente andati in fumo e forse, col senno di poi, anche le speranze di permanenza nel DTM.

La conseguenza è stata la rottura del rapporto con HWA e il ritrovarsi senza un fornitore dei motori. R-Motorsport inoltre non ha preso parte sia alla Dream Race al Fuji col SuperGT che nei rookie test di Jerez de la Frontera, avendo venduto le sue quattro vetture.


Così Florian Kamelger, team principal R-Motorsport, ha dichiarato, commentando la scelta di non gareggiare nel DTM nel 2020, a Motorsport.com:

”Stiamo riorganizzando i nostri programmi futuri nel motorsport. Vogliamo rivedere i nostri obiettivi e il DTM non è appropriato per noi. Cosa faremo per il 2020, sarà comunicato in una fase successiva. Voglio ringraziare Gerhard Berger e l’ITR oltre a Dieter Gass e Jens Marquardt per l’impegno comune nella nostra stagione di debutto. Soprattutto BMW è stato un partner straordinario.”

Con l’uscita di Aston Martin, le case costruttrici restano due, Audi e BMW, cosa che non accadeva dal 2011 quando i quell’occasione a trionfare fu Martin Tomczyk con l’Audi nella sfida contro Mercedes.

Le vetture al via saranno quindi 14; tuttavia Audi e BMW potrebbero trovare dei compromessi per schierare delle vetture private, come già fatto nel 2019 con l’arrivo del team belga WRT.

?Seguici sul nostro nuovo canale Telegram interamente dedicato al DTM e alla W Series per essere sempre aggiornato e non perdere nessuna notizia relativa alle due categorie ?

12 Ore di Bathurst | Orari TV e anteprima

Disqus Comments Loading...

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.