DTM | Spa – Gara 2: arrivo in parata in casa Audi. Rast ha la meglio su Muller e Frjins

Renè Rast vince gara 2 del DTM a Spa al termine di una battaglia con Nico Muller. Terzo Frjins per il secondo podio tutto Audi. Sesta la BMW di Sheldon van der Linde.

Credit: Audi Sport

In partenza Renè Rast ha sfruttato la pole position della mattinata  mentre Nico Muller ha avuto la meglio su Frjins. Tra le BMW Eng ha avuto lo scatto migliore ma van der Linde ha ripreso la posizione sul rettilineo del Kemmel. Nelle retrovie Aberdein si è ritrovato in ultima posizione dopo un contatto con Harrison Newey. dtm spa gara 2

Rast non ha imposto il suo ritmo e al giro 4 Muller lo ha passato senza alcuna difficoltà e con Frjins alle spalle minaccioso. I primi tre avevano un vantaggio di oltre tre secondi su Mike Rockenfeller. Nello stesso giro Green ha passato van der Linde per un quintetto tutto Audi. Il primo pilota a fermarsi è stato Habsburg al giro 8 con circa 19 giri da fare con un treno di gomme. Le BMW in grossa difficoltà e con Fabio Scherer negli scarichi di Eng e Glock.

Dopo 12 giri Muller ha iniziato ad allungare ma la lotta per la vittoria era tutt’altro che chiusa con i primi 3 racchiusi in 3 secondi. A centro gruppo Scherer si è sbarazzato delle BMW di Glock ed Eng e si è messo a caccia di Auer prima della sosta. Tra i primi cinque il primo a fermarsi è stato Rockenfeller ma l’attenzione era tutta davanti. Frjins è entrato in azione ed ha ricucito il distacco da Rast che si è abilmente difeso per poi fermarsi al giro 14. Muller ha posticipato la sosta di un giro lasciando la leadership a Frjins.

Il vincitore di gara 1 è entrato davanti a Wittmann e Rast che ha visto l’occasione di passare Muller con gomme già in temperatura. Frjins si è fermato al giro 17 con una sosta leggermente lunga a causa dell’anteriore destra. L’olandese è rientrato davanti a Rockenfeller e Green in quarta posizione. Wittmann si è fermato al giro 19 per la sosta obbligatoria lasciando pista libera a Frjins. Intanto Rast si era portato a 1.1 da Muller per un finale tutto da scrivere. Il sorpasso è avvenuto al giro 21 sul rettilineo del Kemmel. Muller ha tentato in tutti i modi di passare Rast ma il tedesco è riuscito ad ottenere la prima vittoria stagionale.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

Formula E | Berlino E-Prix – Anteprima e orari TV