DTM | Zolder – Gara 2: prima vittoria in stagione per Wittmann, Lawson a podio

In gara 2 del DTM a Zolder, Marco Wittmann ha ottenuto la prima vittoria stagionale davanti a Goetz e Lawson. Solo ottavo Kelvin van der Linde, impressionante la gara del rookie Esteban Muth.

In partenza Marco Wittmann ha mantenuto la pole position mentre alle spalle Lawson ha fatto una partenza eccezionale che lo ha portato subito in quarta posizione alle spalle di Van der Linde. Gara 2 subito neutralizzata con la safety car per il recupero della Mercedes DTM di Abril. dtm zolder gara 2

Alla ripartenza Lawson ha infilato van der Linde, ottimizzando una delle poce occasioni di sorpasso. BMW subito in palla con un discreto vantaggio su Auer mentre Lawson ha dovuto difendersi dal ritorno di van der Linde. Il pilota Ferrari ha avuto pista libera con l’undercut di Auer, il primo a fermarsi tra i piloti di testa. Mossa riuscita, essendosi ritrovato nel posteriore di Wittmann dopo la sosta di quest’ultimo.


Leggi anche: DTM | Zolder – Gara 1: Van Der Linde vince ancora, 3° Albon e out Lawson


 

Nella seconda parte di gara il più veloce in pista è stato Esteban Muth che, dopo il pit stop, ha rimontato fino ad arrivare negli scarichi di Mike Rockenfeller prima e Kelvin van der Linde dopo.

Albon, Muller e Sheldon van der Linde sono stati gli ultimi a fermarsi e la loro strategia ha pagato; tutti e tre sono riusciti a stare davanti a Kelvin van der Linde e questo ha avvantaggiato Lawson.

Nella fasi finali, però, il pilota Ferrari ha visto il recupero di Nico Muller, per una potenziale battaglia a 5 per.la vittoria, tenendo anche conto della penalità di 5 secondi per Auer.

Wittmann ha dovuto gestire gli ultimi chilometri e portare la sua M6 al traguardo, per la prima vittoria in stagione davanti a Max Goetz e Liam Lawson. Kelvin van der Linde è riuscito a mantenere la posizione su Muth ma solo in ottava posizione.

dtm zolder gara 2

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter