Davide B. ELMS Endurance
    Pubblicato il 16 Aprile, 2022 alle 10:56

ELMS | 4 Ore Le Castellet – Qualifiche: TDS Racing conquista la pole al Paul Ricard!

Mathias Beche è il più veloce nelle qualifiche della ELMS al Paul Ricard. Il francese di TDS Racing precede la #22 di United Autosports e la #9 di Prema Racing. Ferrari in pole con Rinaldi Racing in LMGTE.

Credit: Twitter

Prime qualifiche stagionali per piloti della ELMS che scendono in pista sul circuito del Paul Ricard per decidere lo schieramento di partenza della 4 Ore di Le Castellet. Le squadre arrivano alle tre sessioni di qualifica dopo aver affrontato due turni di prove libere da 90 minuti ciascuna.

Nelle FP1 Panis Racing ha ottenuto il miglior tempo in classe LMP2 davanti alla Oreca #9 di Prema Racing e alla #22 di United Autosports. Il team anglo-americano è stato il migliore in classe LMP3 con la Ligier #3. In LMGTE il miglior tempo è stato ottenuto dalla Ferrari #57 di Kessel Racing che ha preceduto le due Porsche di Proton Competition.

Nella seconda sessione di prove libere, svoltasi in mattinata, Cool Racing ha dominato la classe LMP2 e LMP3 con la Oreca #37 e la Ligier #17. Proton Competition svetta in classe LMGTE con la Porsche #77.

Sintesi qualifiche 4 Ore di Le Castellet

LMGTE

I Bronze Driver alla guida delle vetture di classe LMGTE aprono il pomeriggio di qualifiche della ELMS sul circuito del Paul Ricard. Sarah Bovy si porta subito in testa con la Ferrari #83 di Iron Lynx. La pilota belga precede le Porsche di Fassbender e Ried. IL pilota tedesco riesce nel suo secondo giro a portarsi in testa.

Il tempo di Ried viene battuto dalla 488 di Rinaldi Racing, guidata dall’americano Gidley. Sarah Bovy scala al terzo posto. Si vedono anche le Aston Martin. La Vantage #69 di Al Harthy migliora il tempo di Gidley, conquistando la vetta della sessione.

Gidley risponde con 1’54″755 che lo riporta in testa alla classifica. Ried sale al terzo posto, scavalcando Bovy. Buon giro di Fassbender che guadagna la quinta posizione con la Porsche #93.

Sarah Bovy ritocca il suo tempo guadagnando la terza posizione. Gidley è rientrato ai box e non potrà più migliorare il suo tempo. Il crono dell’americano non viene battuto fino al termine della sessione. La pole position va dunque alla Ferrari 488 GTE di Rinaldi Racing grazie ad un ottimo giro di Memo Gidley. Seconda piazza per la Aston Martin Vantage #69 di Oman Racing with TF Sport. La Ferrari #83 delle Iron Dames chiude in terza posizione, precedendo la Porsche #77 di Proton Competition. Quinta posizione per la seconda Porsche del team tedesco, la #93 di Fassbender.

Foto: Classifica qualifiche LMGTE

Leggi anche: GT | I primi chilometri della Ferrari 296 GT3 [ Gallery ]


LMP3

Le due Ligier di RLR Msport si portano in testa alla classifica nei primi minuti della sessione. Doquin si porta davanti a tutti con la Ligier #27 di Cool Racing. Il tempo del pilota francese viene battuto da Alex Kapadia alla guida della Ligier #5 di RLR Msport. Secondo tempo fatto segnare dalla Duqueine #4 di DKR Engineering.

Cool Racing sale in cattedra nella parte finale della sessione. Jakobsen ottiene il miglior tempo sulla vettura #17 precedendo il compagno di squadra Doquin sulla Ligier #27. Quinto tempo per la #2 di United Autosports.

Jakobsen rafforza la sua leadership, abbassando il limite a 1’49″008. Ghersitz sale al quarto posto con la Ligier #2 di United Autosports. Kapadia è l’unico che riesce a contendere la pole position a Malte Jakobsen. Il pilota RLR Msport migliora il suo tempo conquistando la seconda posizione.

Jakobsen regala dunque la pole position a Cool Racing. Kapadia conquista, all’ultimo secondo disponibile, la prima fila con la Ligier #5 di RLR Msport. Terzo tempo per la seconda vettura di Cool Racing, la #27 di Antoine Doquin. La Douqueine #4 di DKR Engineering completa la seconda fila con il quarto tempo, con un distacco di 692 millesimi dalla vetta. United Autosports completa la top 5 con la Ligier #2.

Foto: Griglia di partenza LMP3
Foto: Griglia di partenza LMP3

LMP2

Deletraz segna la miglior prestazione al termine del primo giro di qualifica. Il pilota di Prema Racing precede la vettura #34 del Racing Team Turkey. Il tempo del leader viene battuto da Tom Gamble alla guida della Oreca 07 #22 di United Autosports. Beche abbassa il miglior tempo, conquistando la testa della sessione con la vettura #31 di TDS Racing. Sesto tempo per la #88 di AF Corse guidata da Nicklas Nielsen.

L’ultimo tentativo dei piloti viene interrotto da una bandiera rossa che chiude la qualifica con 23 secondi ancora sul cronometro. David Droux si è fermato lungo la pista con la Oreca #40. TDS Racing festeggia la pole position conquistata grazie all’1’43″038 di Mathias Beche. Il pilota francese precede la Oreca #22 di United Autosports guidata da Tom Gamble. Prema Racing apre la seconda fila. Louis Deletraz ha fatto segnare il terzo tempo al volante della vettura #9. Quarto tempo per Jack Aitken sulla Oreca #34 di Racing Team Turkey che ottiene anche la pole position in classe Pro-Am.

Nicolas Jamin completa la top 5 con la #65 di Panis Racing. Cool Racing, Graff Racing e Algarve Pro Racing non hanno fatto segnare un tempo valido a causa della bandiera rossa e scatteranno dal fondo dello schieramento.

Foto: Griglia di partenza LMP2
Foto: Griglia di partenza LMP2

Le vetture e i piloti della ELMS torneranno in pista sul circuito del Paul Ricard per la 4 Ore di Le Castellet che scatterà domani (domenica 17 aprile) alle ore 11.

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

ELMS | Prema annuncia i piloti per il 2022

Disqus Comments Loading...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Consulta i dettagli della nostra privacy policy.