ELMS | Classifiche dopo la 4 ore di Spa: United Autosports in fuga, lotta Ferrari-Porsche in GTE

La 4 ore di Spa ELMS ha visto una grande lotta in tutte le classi, ma alla fine United Autosport continua ad allungare nelle classifiche, mentre in GTE è lotta tra Kessel e Proton

elms classifiche spa

Dopo un’altra bella ed eccitante 4 ore di Spa ELMS, diamo uno sguardo alle classifiche, ricordando che i vincitori conquisteranno un invito per la Le Mans del prossimo anno: 2 inviti in LMP2, 2 in GTE, 1 in LMP3.

LMP2: United Autosports in testa

elms classifiche spa

Il grafico parla da solo: la compagine di Zak Brown e Richard Dean ha fatto il vuoto nei primi due round, con la #22 di Alburquerque-Hanson già in fuga a 42 punti dopo la vittoria di Spa e le due pole, seguita a 7 punti dalla gemella di Brundle-Owen-Van Uitert. Al terzo posto la #39 Graff di Laurent-Cognaud-Allen che con un ottimo secondo posto e i due punti del Paul Ricard ha però una montagna da scalare nei prossimi 3 round.

La #26 G-Drive di Jensen-Rusinov-De Vries dopo il secondo posto a Le Castellet si è rovinata la gara e potenzialmente il campionato uscendo a causa della pioggia nell’ultima ora di gara a Spa, proprio mentre era in testa. Si trova ora appaiata alla #50 di Richard Mille di Calderon-Negrao, quest’ultimo subentrato alla Legge, che ha segnato un sesto posto, portandosi in terza posizione. La terza piazza della #31 Panis Racing di Canal-Smith-Stevens li porta in sesta piazza, scavalcando la #37 Cool Racing.

LMP3: la fuga della United Autosports

E la situazione in LMP3 è ancora migliore per Brown&co: la #2 di Wheldon-Gamble-Boyd ha dominato qualifica e gara a Le Castellet e a Spa, e gode di 29 punti di vantaggio con 3 gare alla fine. Ma nelle caotiche gare LMP3 si fa presto a perdere tutto…

La #11 Eurointernational di Karl-Erdos-Robin si prende la seconda piazza in classifica, dopo un sesto e un terzo posto, mentre la terza piazza va alla #9 Graff di Capillaire-Dayson-Jakobsen, che è giunta solo 7a a Spa.

GTE: lotta tra Porton e Kessel elms classifiche spa

Assai più equilibrata la situazione in GTE. Malgrado un netto stacco dal terzo posto, è tesa la lotta tra la Ferrari #74 del Kessel Racing (Perel-Broniszweski-Cadei) e la Porsche #77 Proton di Picariello-Ried-Beretta, che dopo aver guidato a lungo a Spa si è dovuta accontentare del quarto posto, complice un pauroso testacosa a Eau Rouge.

Terzo posto per la Porsche #93 di Laser-Lietz e del più famoso gentleman driver in griglia, Micheal Fassbender, che dopo un settimo posto iniziale sono giunti al secondo posto qui a Spa. A due punti troviamo la Ferrari #83 Iron Lynx delle Iron Ladies Gostner-Frey-Gatting, seguite poi dalla #51 AF Corse (West-Gorig-Ulrich) che ha segnato due quinti posti. Dopo uno zero inziale il terzo posto della #55 Spirit of Race (Cameron-Griffin-Scott) segna un ritorno della sempre molto competitiva compagine caratterizzata dalla Ferrari verde scuro. Rimane a 8 punti la Iron Lynx #60 di Piccini-Pianezzola-Schiavoni, dopo il ritiro a Spa.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Seguici anche sul nostro canale Telegram Endurance&GT

Francesco Ghiloni

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.