ELMS | G-Drive vince la prima gara in notturna della categoria

G-Drive Racing ha conquistato una vittoria eccezionale nella 4 Ore di Barcellona: Jean-Eric Vergne taglia la bandiera a scacchi un giro davanti al resto del campo ELMS. La #39 Graff si è classificata al secondo posto, con superando Duqueine Engineering a meno di sette minuti dalla fine della gara. Duqueine è stata a sua volta superata dalla #37 negli stadi conclusivi della gara, perdendo il podio.

ELMS G-Drive

Le altre classi ELMS G-DRIVE

La #13 Inter Europol Competition Ligier di Nigel Moore e Martin Hippe ha ottenuto la prima vittoria del 2019, con Moore che si è fatto strada in testa e poi ha dovuto partire da zero dopo aver ricevuto un drive through per collisione. L’Ultimate Norma #17 ha conquistato la seconda piazza, con Matthieu Lahaye che ha superato la United Autosports Ligier #2 di Tommy Erdos negli ultimi minuti di gara.

La Ferrari F488 della Luzich Racing ha invece dominato la categoria LMGTE, con Alessandro Pier Guidi che ha portato a casa la vettura davanti alla Ferrari JMW Motorsport #66 e perfino davanti a gran parte della griglia LMP3!

Colpi di scena notturni

La 4 Ore di Barcellona è stato il primo round ELMS a essere corso, per buona parte, sotto le stelle. La gara, iniziata al tramonto, si è conclusa alle 22:30. Anche queste condizioni, inusuali per i numerosi gentlemen drivers della categoria, hanno contribuito a renderla ricca di colpi di scena. In quattro ore di gara sono state esattamente quattro le FCY succedutesi, e la Safety Car è intervenuta in una occasione. Una combinazione di questi fattori e di numerose severe penalità comminate in tutte le classi hanno reso la gara imprevedibile. Il prossimo appuntamento sarà la 4 Ore di Silverstone, in concomitanza con l’inizio di stagione WREC, sabato 31 agosto.

I risultati completi sono disponibili qui.

WEC | Prologo: le ultime news in vista della nuova stagione


 

mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, appassionata di motori sin da bambina. Studio Giurisprudenza e nel tempo libero commento e analizzo Formula 1, Formula E e WEC sul blog Instagram @theracingchick.