ELMS | Malumori per Ligier: due team passano a Oreca!

Alla vigilia della 4 Ore di Silverstone, che prenderà il via fra una settimana, United Autosports e Panis-Barthez rispondo alle deludenti prestazioni delle vetture Ligier abbandonandole per la più competitiva Oreca. Severe le parole dei manager, insoddisfatti dalla performance delle squadre, imputabile alla vettura.

Oreca Ligier

Una decisione prevedibile Oreca Ligier

Per quanto riguarda United Autosports, la decisione era attesa dal debutto della squadra nella sua prima intera stagione in WEC. Gli incoraggianti risultati del prologo hanno spinto Richard Dean, non senza qualche frecciatina verso Ligier, ad anticipare la scelta. Queste le sue parole ad Autosport.

“Quando sei più veloce con un’auto nuova il tuo primo giorno di test, tutti inevitabilmente ti chiedono perché non vuoi correre un Oreca anche in ELMS. Abbiamo pensato che probabilmente ad un certo punto avremmo fatto il cambio per il nostro programma ELMS e aveva senso farlo a Silverstone quando Filipe Albuquerque e Phil Hanson corrono con un Oreca nel WEC. Gli stili di guida sono molto diversi tra le due vetture, quindi avrebbe reso loro la vita difficile cambiare continuamente fra Ligier e Oreca”.

“Non è finita”

Anche Olivier Panis, boss di Panis-Barthez, imputa la scelta a problemi di performance. “Se non puoi batterli, unisciti a loro”: così recita il famoso detto, e così pare aver inteso anche la squadra francese. Panis, comunque, conferma che la collaborazione con Ligier continuerà nella Asian Le Mans Series.

“Quando qualcosa può compromettere i risultati e lo sviluppo di un team, bisogna prendere delle decisioni precise. Oggi è impossibile battere l’Oreca 07 in pista”.

Il prossimo appuntamento con ELMS e WEC è atteso il prossimo weekend, sullo storico circuito di Silverstone.

WEC | United Autosports passa ai telai Oreca nel WEC


 

 

mm

Aurora Dell'Agli

Classe 1997, appassionata di motori sin da bambina. Studio Giurisprudenza e nel tempo libero commento e analizzo Formula 1, Formula E e WEC sul blog Instagram @theracingchick.