24h Le Mans Altre categorie ELMS Francesco G. WEC
    Pubblicato il 7 Marzo, 2022 alle 20:56

Endurance | Riaperte per due giorni le iscrizioni per Le Mans, ELMS e WEC

L’ACO ha riaperto le iscrizioni per il WEC, l’ELMS e la 24 ore di Le Mans, per dare una mano ad Algarve Pro Racing, rimasta “orfana” di G-Drive

Avete un sacco di soldi, non sapete come spenderli e vi piacciono le corse? Beh, vi potrebbe piacere sapere come le iscrizioni al Mondiale Endurance, all’ELMS e alla 24 ore di Le Mans siano state eccezionalmente riaperte da oggi alle 15 CET fino a mercoledì alle 15 CET.

Al di là di questa introduzione giocosa, la realtà di questa straordinaria riapertura è ahimè piuttosto seria: la guerra Russo-Ucraina, le sanzioni occidentali, e tutte le conseguenze sul mondo automobilistico, che per l’Endurance si sono tradotte nel rifiuto da parte di G-Drive, Roman Rusinov e Daniil Kvjat di firmare il documento sulla neutralità richiesto dalla FIA, e di conseguenza il ritiro del team da tutti i campionati ACO, che in questa stagione annoveravano 2 LMP2 in ELMS e 1 una LMP3, più una LMP2 nel WEC, con la LMP3 gestita da Eurointernational e le LMP2 gestite da Algarve Pro Racing.

Se il ritiro del marchio del colosso del gas Gazprom è quantomeno doveroso nel contesto dell’invasione russa, rimane comunque un grosso problema per l’Automobil Club de l’Ouest. Non è giusto aggravare la posizione economica dei 2 team che sono stati in questi anni il vero pilastro del progetto russo, su cui Roman Rusinov poi metteva il logo e un paio di piloti, sopratutto l’eccellente Algarve Pro Racing, che si è ritrovato di colpo con 2 Oreca 07 a Sebring, ma senza iscrizione e senza Daniil Kvjat per la #26.

wec le mans iscrizioni

La soluzione scelta è stata questa eccezionale riapertura delle iscrizioni, che avviene una settimana dopo la data prevista per l’Entry List della 24 ore di Le Mans. Quello che ci dobbiamo aspettare è che Algarve Pro Racing ripresenti le sue iscrizioni nell’ELMS senza il nome G-Drive, e sicuramente con piloti diversi sulla #53, mentre la #25 è finanziata direttamente dal gentleman John Falb. La stessa cosa vale per Eurointernational in LMP3, mentre nel WEC c’è un problema legato al regolamento FIA. Risulta infatti impossibile cambiare il nome G-Drive, ma l’ACO avrebbe comunque permesso ad Algarve Pro di partecipare gara per gara per tutta la stagione, ma senza ricevere punti per il campionato. Si parla anche di un possibile cambio di destinazione: da un’assalto al titolo LMP2 assoluto alla presenza forse di un pilota amatore Bronze, e quindi all’obiettivo del sottocampionato Pro/AM.

Con meno di 2 settimane alla 1000 miglia di Sebring, il prossimo 18 marzo, dovremmo finalmente scoprire chi parteciperà al WEC 2022 e alla 90a 24 ore di Le Mans.

Chiudiamo infine con chi la proposta scherzosa del primo paragrafo l’ha fatta seriamente: chi se non Jim Glickenahs può offrivi il sogno di correre a Le Mans con la sua terza Glickenhaus 007?
[Prezzo su richiesta]

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.
Disqus Comments Loading...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Consulta i dettagli della nostra privacy policy.