24h Le MansA TCEnduranceWEC

Ferrari trionfa a Le Mans, ma i quotidiani la snobbano: le deludenti prime pagine

Tripudio Ferrari a Le Mans: la #50 di Fuoco-Molina-Nielsen conquista la 24 Ore, ma i quotidiani italiani preferiscono calciomercato ed europei: le prime pagine.

Un anno dopo il successo della sorella #51, la Ferrari #50 bissa il primato del Cavallino a Le Mans: la 24 Ore si tinge ancora di rosso, ma chi voleva la copertina da appendere in camera rimarrà deluso: sulle prime pagine dei quotidiani italiani il risalto non è quello atteso.

f1 le mans lemans lemans2024 ferrari molina fuoco nielsen 24ore 24h wec endurance
Foto: @FerrariHypercar

Ventiquattro ore di passione, tensione ed agonia racchiusi in quell’ultimo giro negli occhi di Antonio Fuoco e Miguel Molina. Pioggia, brividi, safety car, penalità e duelli hanno accompagnato la rossa alla replica dell’impresa del 2023, culminata – nelle ultime due ore di corsa – con gli episodi da cardiopalma legati alla ribelle portiera della 499P ed alle riserve di carburante della rossa.

Gli ultimi chilometri sono pura tensione e Nielsen, sulla sua #50, approccia l’ultimo giro con il 9% di benzina ancora a disposizione. Al diminuire dei metri aumentano le palpitazioni, fino alle chicane Ford. Poi il traguardo. Per il ferrarista danese lo sventolio della bandiera a scacchi è l’ingresso del paradiso. I suoi compagni d’quipaggio ai box scoppiano in lacrime: l’impresa è compiuta.

L’equipaggio della #50 sale in trionfo sul gradino più alto del podio davanti alla Toyota #7 di Lopez, ma c’è gloria anche per l’altra Ferrari ufficiale, vincitrice nel 2023. Al traguardo Alessandro Pier Guidi resiste alla Porsche di Vanthoor e chiude sul podio, regalando a sé ed ai compagni Giovinazzi e Calado un’altra corona d’alloro.

Ferrari trionfa a Le Mans: le prime pagine non la premiano

Al secondo anno in top class la Ferrari fa il bis, portando addirittura due vetture sul podio. In una uggiosa e piovosa Le Mans risuonano nuovamente le note dell’inno di Mameli, ma l’impresa sembra passare in sordina sui quotidiani sportivi del Belpaese.

La Gazzetta dello Sport riserva uno spazio rosso alla “Regina Rossa” sotto al “Principe Azzurro” Barella. Il campionato europeo ruba la scena alla Ferrari nei giorni che precedono la sfida degli Azzurri di Spalletti alla Spagna.


Leggi anche: 24 Ore di Le Mans | La rivincita della Ferrari 499P #50 e i complimenti di Leclerc per la vittoria – FOTO


Se sulla Rosea il trionfo della #50 trova poco ossigeno, non va meglio sulle prime pagine degli altri due principali quotidiani. Anzi. Il Corriere dello Sport tratta la vittoria di Le Mans alla stregua di un inserto pubblicitario, relegato nell’angolino di pagina. La celebrazione della “undicesima meraviglia, la seconda di fila”, passa in secondo piano. In pole ci sono Euro 2024 e calciomercato.

Calciomercato che si prende la scena an che su Tuttosport. Anche sul quotidiano torinese protagoniste sono le trattative estive nel mondo del pallone. Ferrari un po’ più in vista con il “secondo trionfo di fila nella mitica 24 Ore”.

Nota di merito per l’inserto sportivo del Quotidiano Nazionale, il Quotidiano Sportivo. L’articolo a firma di Turrini e Tassi è l’argomento principale in prima pagina: “Ferrari mitica: 24 Ore di gloria“.

Foto: Gazzetta dello SportFoto: Corriere dello SportFoto: TuttosportFoto: Quotidiano Sportivo

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter