EnduranceWEC

WEC | 6 ore di Monza – Prove Libere 3: guizzo Peugeot davanti a Ferrari!

Peugeot segna il miglior tempo del weekend con Vergne nelle Prove Libere 3 della 6 ore di Monza WEC, Ferrari insegue a mezzo decimo

Le Peugeot 9X8, che corrono questo weekend del WEC con ben 520 kW e quasi 40 kg in meno delle altre LMH sembrano essersi svegliate, con la #93 di Vergnè prima in 1:35.878 e la #94 di Menezes terza a 2,2 decimi nelle prove libere 3 della 6 ore di Monza.

La #93 a dire il vero ha svolto solo 10 giri con Vergne e Jensen, restando poi nel garage per il resto della sessione, mentre la #94 ha svolto 35 giri provando anche il passo gara, abbastanza promettente ma leggermente inferiore a Toyota e Ferrari.

Ferrari resta seconda con la #50 di Antonio Fuoco che si piazza a 45 millesimi, il pilota italiano ha comunque segnato tutti e tre i migliori settori. Quarto tempo per la Ferrari #51 a 3 decimi, in una sessione dove pure le Ferrari si sono dedicate al passo gara sul piede dell’1.38.

Cadillac chiude al 5°posto e a 5 decimi dopo una sessione in cui ha percorso solo 23 giri, con alcuni problemini prima del via e durante la sessione.

Sesto posto a 6 decimi per la #38 JOTA, che si era fermata brevemente uscendo dalla pit lane. JOTA precede la #99 Proton Competition, con le due Porsche Penske ufficiali solo 9ª e ultima, la #6 in particolare ha percorso solo 25 giri.

Toyota chiude all’8° e all’11° posto con la #7 e la #8, ma non hanno mai provato un tempo da qualifica. Nel passo gara la GR010H riesce invece a scendere spesso sotto 1.38. Da notare una scodata della Toyota #7 all’ingresso della prima variante che ha ricordato l’incidente di Hirakawa, causato da una errata ripartizione della frenata.

[Risultati per pilota] [Migliori settori] [Top Speed]

WEC 6 ore di Monza prove libere peugeot

JOTA e Project 1 davanti in LMP2 e GTE-AM

JOTA si porta in testa in 1.39,621 con Fittipaldi, seguito da Aubry sulla #10 Vector e dalla #36 Alpine di Milesi. Piuttosto indietro, 9ª e 11ª le due Prema #9 e #63, che non hanno mai tentato il time-attack.

Le Porsche continuano a dominare in GTE-AM, con il miglior tempo di Matteo Cairoli in 1:46.762 sulla #56 Project 1. Segue Pedersen sulla #77 Dempsey-Proton, la #60 Iron Lynx e poi Pera sulla #86 GR Racing. Davide Rigon sulla Ferrari #54 AF Corse è la prima Ferrari.

L’unico incidente degno di nota ha visto Picariello e la Peugeot di Duval quasi scontrarsi alla Roggia, in una mossa forse avventata della #94.

Risultati Prove Libere 3

wec Prove Libere 3 6 ore di Monza classifica

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Tutte le immagini: Marco Borgonovo per F1inGenerale