A TCEnduranceLIVEWEC

WEC | 6 ore di Portimao 2023: Domina e vince la Toyota #8, segue la Ferrari #50 e la Porsche #6

Vince in Hypercar Toyota, seguita da Ferrari e Porsche

Il secondo appuntamento della stagione WEC 2023, la 6 ore di Portimao, è giunto al termine con una gara dominata dalla Toyota #8 di Buemì/Hartley/Hirakawa e una lotta fino all’ultimo gire nelle GTE. Riviviamo la 6 ore di Portimao con la Cronaca in diretta.


WEC | Gli orari e come seguire in TV e streaming la 6 ore di Portimao 2023


Cronaca in diretta

L’articolo si aggiorna automaticamente ogni 90 secondi

WEC – Recap 6 ore di Portimao – Toyota vince davanti a Ferrari e Porsche

🏁🏁🏁 Bandiera a Scacchi! 🏁🏁🏁

In Hypercar ha vinto e dominato la Toyota #8 di Hartley/Buemi/Hirakawa

In LMP2 è doppietta per United Autosports con la #23 e la #22

In GTE è battaglia fino all’ultimo giro con la vittoria della Corvette seguita dalla Ferrari #83

Ultima ora 6 ore di Portimao WEC  diretta live

18:58 Ultimo Giro!

18:50 Pit per la Porsche #6. Rimane al terzo posto seguita da Cadillac

18:40 Ancora fumate nere dal freno anteriore destro della Ferrari #51

18:31 Lungo per la Ferrari #51! Problemi ai freni ma è ripartita.

18:30 Box per la Prema #63 con al volante Kvyat, leader delle LMP2

18:19 Pit per la Ferrari #51 che riparte poco dopo. È scesa in quarta posizione dietro la Porsche

18:13 Situazione Hypercar dopo i pit:

  1. Toyota #8
  2. Ferrari #50
  3. Ferrari #51

18:09 Errore per la Ferrari #50 che stava per fermarsi nella piazzola sbagliata!

18:07 Pit per le Hypercar

18:06 🟢🟢🟢 Bandiera Verde! 🟢🟢🟢

I leader dopo 5 ore

🟥Toyota #8
🟦Prema #63
🟧Corvette #33

Quinta ora

17:59 – In corso il passaround delle auto che sono davanti il leader di classe ma dietro alla Safety Car.

17:57 – La Pit Lane sarà chiusa per i primi 3 giri. Era un momento decisivo per le soste finali.

17:54 – 🟡🟡🟡 Safety Car 🟡🟡🟡  Guasto ai freni e un incidente per la Vanwall di Villeneuve. Disco anteriore destro esploso sulla #4.

17:52 – Correggiamo: adesso la Prema #63 di Kvjat è in testa in LMP2, quindi dovrebbe essere stata scontata la penalità della #23.

17:48 – Sembra che la United #23 non abbia scontato i 5 secondi di Penalità.

17:46 – Niente radio per la United #23, con Van Der Garde che non sapeva che sarebbe stato sostituito da Jarvis.

17:43 – Soste in corso per diverse LMP2 del centro gruppo.  Intanto in GTE-AM Rovera sta prendendo Catsburg, primo sulla Corvette.

17:41 – Intanto la Toyota #8 di Hartley doppia la Ferrari #50 di Fuoco. In questa fase molto lavoro anche di lift and coast.

17:36 – Kvjat è rimasto a 4 secondi da Van Der Garde. Ora Hanley sulla United #22 lo mette sotto pressione.

17:33 – Penultima sosta per la Ferrari #51. Gran nuvola nera proveniente dai freni, messi sotto pressione dal guasto al Brake By Wire.

17:28 – Da Costa supera la Prema di Viscaal per la 6ª piazza. Il portoghese sarà in Hypercar tra due settimane con la 963 clienti di Jota.

17:26 – La classifica in Hypercar:

  1. Toyota #8
  2. Ferrari #50 +89s
  3. Ferrari #51 +1 giro
  4. Porsche #6 +11s
  5. Peugeot #94 +71s

In questa fase sopratutto Ferrari con la #50 cerca di risparmiare carburante per evitare lo splash.

17:23 – Alessio Rovera sulla Ferrari #83 riesce a superare la #85 Iron Dames di Gatting. la Corvette di Catsburg è a 14 secondi.

17:19 – Problemi per la Toyota #7, che fa un power cycle in pit lane e poi riparte. 

17:17 – 5 secondi di penalità per infrazioni durante la sosta per la United #23, leader in LMP2. La Porsche #5 ricoverata nel garage.

17:16 – La Toyota #7 ora è 10ª, dopo aver ripreso la Vanwall a seguito di quel problema. Si lavora sul radiatore del servosterzo della #5.

17:15 – Rotto il servosterzo della #5 che procede molto lentamente in pit lane.

17:14 – Kvjat ora a solo 4 secondi dalla United di Van Der Garde e continua a rimontare.

17:10 – Problemi per la Vanwall, con Villeneuve che si ferma nell’ultima curva e riaprte dopo un reset.

17:08 – Situazione in GTE-AM dopo le ultime soste:

  1. Corvette #33
  2. Iron Dames #85 +16
  3. AF Corse #83 +18

17:03 – Sosta in corso per la Prema #63 di Bortolotti, che pagava 9 secondi di gap dalla United #23 di Jarvis, prima in LMP2. Sulla Oreca rientra ora Kvjat.

17:01 – La Porsche #5 è tornata in pista. Sosta lenta, possibili problemi elettronici.

I leader dopo 4 ore

🟥Toyota #8
🟦United #23
🟧Corvette #33 Corvette Racing

Quarta ora WEC diretta 6 ore portimao live

16:59 Problemi per la Porsche #5 di Makowiecki! Rientra lentamente ai box.

16:57 Pit Stop per la Ferrari #50 e la Toyota #8. Salgono nelle rispettive macchine Antonio Fuoco e Brendon Hartley

16:56 Problemi per la Porsche #85 della Iron Dames! Nonostante il testacoda, continua a mantenere il secondo posto

16:54 Contatto e tesatcoda fra la Ferrari GTE #54 e la LMP2 #22 di United Autosports

16:52 La Ferrari #51 ha superato la Porsche #5

16:48 Lotta serrata tra la Ferrari #51 di Pier Guidi e la Porsche #5 di Makowiecki. Quasi vanno al contatto!

16:42 È sotto investigazione il pit stop effettuato dalla LMP2 #23 di United Autosports, leader della loro categoria

16:35 Pit per la Ferrari #51: Scende Giovinazzi e sale Pier Guidi. Tutte e 4 le gomme sono state cambiate

16:30 Rischio per Giovinazzi che mentre si avvicinava alla Porsche #6, è stato bloccato dal traffico delle GTE

16:27 La direzione gara ha richiamato il Team Manager di AF Corse. Cause ancora sconosciute. WEC diretta 6 ore portimao live

16:25 Lotta serrata per la prima posizione tra la Prema #63 di Bortolotti e la United #23 di Jarvis.

16:21 Piano piano la Ferrari #51 di Giovinazzi sta ricucendo il gap nei confronti della Porsche #6 per poter riprendersi la terza posizione dopo il problema ai freni

16:12 Si scalda sempre di più la lotta per la terza posizione in LMP2. Deletraz ha superato il suo compagno di squadra Frijns

16:02 Lotta fra la Peugeot #94 e la Cadillac #2! Dopo una lunga lotta ha la meglio la Cadillac

I leader dopo 3 ore

🟥Toyota #8
🟦United #23
🟧Porsche #85 Iron Dames

Terza ora WEC 6 ore di portimao diretta live

15:59 – La Toyota #8 rientra appena davanti a Hanson e Frijns in lotta per la terza posizione LMP2.

15.56 – Jarvis risponde a Bortolotti a suon di giri veloci. Sarà una grande sfida tra United e PREMA in LMP2.

15.55 – Sosta per la Ferrari #50. molina rimane a bordo.

15.52 –  Yifei ye sulla JOTA à48 non è molto veloce dopo la sosta, e viene superato da Frijns e Delatraz. E’ ora 6°.

15:49 – Si prepara ad essere battaglia tra Rigon, Varrone e Frey per la prima posizione in GTE-AM.

15.44 – Solo sei secondi tra la United #23 di Jarvis e la PREMA #63 di Bortolotti in LMP2.

15:40 – Soste in nLMP2 per United e Prema, sale sulla #63 Mirko Bortolotti.

15:39 – Ha ripreso a funzionare il live timing ufficiale.

15:36 – Rientra ai box Antonio Giovinazzi. Si lavora per modificare il blanking der freni anteriori. Sosta breve comunque.

15:35 – In GTE-AM è tornata davanti Rahel Frey con la #85 iron Dames. Segue la Corvette di Varrone, la Ferrari #54 di Rigon, poi Perez-Companc sulla #83 AF Corse, e ancora la #21 AF Corse di Mann.

15:29 – Intanto Estre sulla Porsche #6 supera la Ferrari #51 di Giovinazzi.

15:27 – Lotta tra le due WRT di Frijns e Delatraz, intanto Hanson supera la Prema di Ugran.

15:25 – La situazione attuale vede la Toyoa #8 con 35 secondi sulla Ferrari #50, Giovinazzi sulla #51 a 54 secondi, con la Porsche #6 a 2 secondi.

15:21 – Parlando della Ferrari #51, c’è un problema al Brake by Wire conclamato, che fa perdere circa 7 secondi negli ultimi 20 minuti.

15:18 – È intanto lotta tra Frjns e Hanson in LMP2.

15:16 – Giovinazzi chiedono di resettare il Brake By-Wire.

15.09 – C’è un problema al timing in questo momento.

15:00: Anche la Toyota #7 rientra ai box. Hirakawa alla guida, Ferrari #50 a 23.2s di distanza. Ulteriore tempo guadagnato.

Leader al termine della seconda ora:

Hypercar: 🟥Toyota #8

LMP2: 🟦United Autosports #23

GTE-AM: 🟧Richard Mille AF Corse #83

Seconda ora:

14:59: Penalità per la Vanwall. 5s secondi di stop&go penalty.

14:57: Giovinazzi sulla #51 e Molina sulla #50.

14:54: Le due Ferrari rientrano ai box!

14:48: Nel frattempo, in GTE-AM, la pilota Wadoux si trova in prima posizione, con 5.2s di vantaggio sulla AF Corse #21 guidata da Alessi.

14:47: La Ferrari #50 si guardagna qualche secondo sulla Toyota #8, portandosi a 29s di distacco.

14:43: Momenti di gestione in tutte le classi in attesa dei pit stop e dei relativi cambi pilota e gomme.

14:38:  Lotta in GTE-AM per la 5 posizione tra la Aston Martin #25 e la Ferrari #54.

14:36: In LMP2 le due United Autosports si trovano in prima e seconda posizione. Terza la PREMA #63.

14:31: La Toyota #7 perde 7 giri e rientra in gara.

14:29: La Toyota #8 si trova a gestire un vantaggio di 35.5s. Nel frattempo, tutte le prime 10 posizioni sono occupate da hypercar.

14:25: Problemi ai sensori del semiasse della Toyota #7. Tutta la telemetria viene persa e, oltre il team, anche la FIA non può verificare i parametri di potenza di Toyota.

14:24: Quanto successo a Toyota mostra come nell’endurance il risultato possa essere fortemente condizionato dall’affidabilità delle vetture. Tuttavia, la gara è ancora molto lunga e possono palesarsi ulteriori sorprese.

14:24: Calado sorpassa la Porsche #6. Due Ferrari virtualmente sul podio.

14:22: Conway (Toyota #7) non vuole rientrare. Tuttavia, il team risponde che la sosta è obbligata dalla FIA.

14:21: Ferrari #51 e Porsche #6 in lotta per la quarta posizione. Fasi concitate di gara con auto della classe GTE-AM da doppiare.

Sostituito il semiasse sulla Toyota #8

14:20: Arriva la notizia. Sulla Toyota #7 devono cambiare il semiasse.

14:19: Non è ancora chiaro il motivo della bandiera arancio-nera per la Toyota #7.

14:18: Nielsen riconquista la terza posizione. Sorpasso pulito sulla Porsche #6.

14:16: La Peugeot #94 sorpassa la Cadillac di Westbrook.

14:15: Sarah Bovy sorpassa Keating per la seconda posizione in GTE-AM! Keating perde anche la terza posizione.

14:15: Bandiera bianca e arancione per la Toyota #7.

14:14: La Ferrari #50 guidata da Nielsen raggiunge la Porsche #6 tra i doppiati.

14:11: Si ripete quanto visto durante la prima ora: Sarah Bovy alle spalle di Ben Keating.

14:09: La Ferrari #50 recupera terreno sulla Porsche #6.

14:07: In GTE-AM la Ferrari #21 riprende la testa grazie ai pit stop. Alessi guida con un vantaggio di 13.6s su Keating e 14.3s su Bovy.

14:04: Bloccaggio per Cadillac. Grosso flat spot per la #2 che si trova a fare i conti con grosse vibrazioni.

14:01: I pit stop mescolano le carte in classe hypercar. La Porsche #6 sopravanza entrambe le Ferrari e si trova in terza posizione.

Continua la diretta del WEC per la 6 ore di Portimao con la nostra cronaca live.

Leader al termine della prima ora:

Hypercar: 🟥Toyota #8

LMP2: 🟦 United Autosports #23

GTE-AM: 🟧Iron Dames #33

Prima ora

13:59: Iniziano i pit stop in Hypercar. Tutti i team rientrano. Sarà importante per i piloti prestare attenzione con le gomme fredde.

13:58: Sarah Bovy conquista la testa in GTE-AM. 

13:57: Tanti i team pronti ad effettuare i pit stop. Bisogna prestare attenzione a quando rientrare, considerando anche la mancanza delle termocoperte.

13:56 La Cadillac #2 si trova a soli 6 decimi dalla Peugeot #94 che, almeno fino ad ora, sta avendo la miglior gara da quando è in top class.

13:55: Nessuna hypercar è ancora rientrata ai box.

13:52: In LMP2 è ìla United #23 leader della classe. In seconda posizione troviamo la PREMA con PIN alla guarda a 14.6s. Seguono Da Costa del team Jota (+16.1s) e la United #22 con Lubin alla guida (+20.8s).

13:51: La Ferrari #50 non scappa via dalla #51. Vantaggio inferiore al secondo.

13:49: La Toyota #8 riprende la testa.

13:48: Le due Toyota si trovano in lotta per la prima posizione ma immerse nel traffico di LMP2 e GTE-AM.

13:46: Dopo 46 minuti alle spalle di Ben Keating, Sarah Bovy finalmente sorpassa la Corvette.

13:44: La Ferrari #50 sopravanza la #51. Azione molto pericolosa tra le due Ferrari, vicine al contatto.

13:42: La Vector Sport #10 (LMP2) costretta a rientrare ai box per dei problemi.

La foto della partenza

13:41: Comunicazione in casa Ferrari! Viene chiesto alla #51 di far passare la #50 perchè più veloce. Calado risponde a tono e rifiuta l’ordine di Scuderia.

13:39: La Toyota #8 recupera sulla sorella e si trova a 4.2s dalla testa.

13:39: Iniziano i pit stop in LMP2.

13:35: In GTE-AM continua la lotta tra Keating e Bovy.

13:32: In LMP2 troviamo le due United Autosports savanti, con la #22 che mantiene un vantaggio di 2s sulla #23.

13:29: La Toyota #7 è leader con 7.5s di vantaggio sulla sorella #8 e 22s sulla prima Ferrari.

13:27: Doppiaggi anche per le LMP2.

WEC diretta 6 ore portimao live

Ecco la partenza della 6h di Portimao.

13:21: In GTE-AM Sarah Bovy si trova ancora dietro la Corvette di Keating.

13:20: Bandiera gialla per un detrito sul rettilineo principale.

13:19: Finalmente la Glickenhaus soprassa la United #22. In GTE-AM la #777 si gira.

13:18 Lotta serrata per la terza posizione in LMP2. La United #23 sopravanza la Prema.

13:16: Le due hypercar lottano tra il traffico delle GTE-AM. Fase concitata di gara, con i doppiati che rendono l’azione molto più complessa da gestire.

13: 16: Westbrook risponde e conquita la posizione.

13:15:  Westbrook (Cadillac #2) perde la posizione a favore di Cameron (Porsche #5)

13:14: Track limits per la Porsche #5.

13:14: Vanwall e Glickenhaus non riescono a sopravanzare le LMP2 di fronte a loro.

13:13 Iniziando i doppiaggi per la Toyota #7. Fasi di complicata gestione per le hypercar di testa.

13:11: Azione in GTE-AM. Sarah Bovy si trova sugli scarichi di Ben Keating per la seconda piazza.

13:10: Nielsen conquista la quarta posizione!

13:08: In Hypercar è lotta tra la Porshce #6 e la Ferrari #50. Nielsen sembra essere più veloce di Vanthoor e sta cercando il punto ottimale per effettuare il sorpasso.

gran partenza per Keating

In partenza, in classe GTE-AM Keating perde la testa della gara. Glickenhaus scivola tra le LMP2.

13:06: Calado largo! Toyota #8 in seconda posizione.

13:05: Piccolo contatto tra le due vetture! La Toyota perde le appendici aerodinamiche poste ai lati dei fari.

13:04: In classe Hypercar lotta serrata tra la Ferrari #51 e la Toyota #8 per la seconda posizione.

13:02: Lotta in LMP2 tra le due United Autosports. In LMP2 Prema perde la testa in favore della #31 del team WRT.

13:01: Ferrari #50 in quinta posizione, mentre la Porsche #6 in quarta.

13:00: La Toyota #7 prende la testa della gara. Ferrari #51 in seconda e Toyota #8 in terza posizione.

13:00: Prende il via la 6h di Portimao!

Il pre-gara

12:57: Secondo formation lap per i piloti in modo da scaldare le gomme. Ricordiamo che quest’anno sono state abolite le termocoperte.

12:56: Sventola la bandiera del Portogallo e le vetture si accodano dietro la safety car.

12:55: 30 secondi ai giri di formazione.

12:51: I piloti sono già in auto, pronti a darsi a battagli.

12:46: Sul rettilineo di Sebring è tutto pronto, con l’inno Portoghese che è già stato suonato.

12:44: Kevin Estre (Porsche): “Siamo in lotta con Peugeot e Cadillac“.

12:43: La Peugeot #93 sarà costretta a partire dalla pit lane.

12:41: Rispetto agli altri con l’ibrido non siamo al livello degli altri. Vedremo dove saremo più avanti. Altri team hanno budget molto alti e fanno più test. La tripla corona è importante ed è sicuramente dato che solo un pilota è riuscito a conquistarla“.

12:40: Nell’attesa della gara possiamo apprezzare un’intervista a Villenueve. “Ho bisogno di avere un volante tra le mani e questa era l’occasione giusta. In questi anni mi sono sempre allenato per essere pronto a scendere in pista“.

12:38: Calado dalla griglia di partenza: “E’ normale essere un pochino indietro rispetto a Toyota. Hanno avuto un grande successo negli ultimi. Speriamo di essere più vicini oggi rispetto alla gara di Sebring”.

12:37: Tutte le vetture sono schierate con la classica disposizione a la ‘Le Mans’.

La cronaca della 6 ore di Portimao 2023 inizierà alle 12.30


Toyota ha conquistato la prima fila con gran margine su Ferrari, e poi a seguire Porsche, Peugeot e Cadillac, tuttavia il poleman Brendon Hartley, ai nostri microfoni, ha affermato che la situazione in gara potrebbe essere assai diversa.

Molto interessanti anche le lotte in LMP2 e GTE-AM, PREMA con Bortolotti ha conquistato la pole ma regna l’equilibrio con Vector Sport, WRT, United Autosport tutte in lotta, mentre Corvette con Ben Keating ha conquistato la pole, ma sarà incalzato in gara da vetture forti, come a quanto sembra tutte le Ferrari, la Aston #25 TF e la Porsche #85 delle Iron Dames, che parte seconda.

Per Portimao è previsto un meteo sereno, con punte di 25°C. Sarà cruciale la gestione gomme, con solo 18 pneumatici a disposizione per team in Hypercar.

WEC 6 ore di Portimao 2023 diretta live


Leggi anche:

WEC | 6h Portimao – Risultati qualifiche: Pole per la Toyota #8, Ferrari in terza e quarta posizione

Brendon Hartley in esclusiva: “Penso che Ferrari abbia usato gomme diverse, sarà lotta in gara”

Miguel Molina fiducioso sulla 499P: “Il focus era l’affidabilità, ora lavoriamo per raggiungere le Toyota”

Giovinazzi si racconta: “Le differenze tra WEC e F1”

[ Esclusiva ] Andrè Lotterer: “Sarà difficile andare a podio qui”


Copertina: Photo Copyright 2023 FIA WEC / FocusPackMedia

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter