Esclusiva DTM, Pietro Fittipaldi: ”Sono entusiasta per queste vetture”

In occasione del weekend di Misano, F1inGenerale ha intervistato in esclusiva Pietro Fittipaldi, uno dei rookie di questa nuova stagione del DTM.

Pietro Fittipaldi, Credit: Fabrizio Boldoni per F1inGenerale

Pietro Fittipaldi inizialmente non avrebbe dovuto prendere parte al weekend DTM di Misano perchè impegnato a Montreal con il team Haas ma a causa del problema di Jamie Green all’appendicite è stato richiamato per sostituirlo e ha ottenuto il suo miglior risultato finora (5°posto) in gara 2.

Pietro sei uno dei uno dei cinque rookie in questa nuova stagione insieme al tuo compagno di squadra Jonathan Aberdein. Cosa ne pensi di questi motori turbo del DTM?

Sono molto entusiasta di queste nuove vetture. La potenza che hai a disposizione è un qualcosa di incredibile ed eccitante. Allo stesso tempo però devi avere un controllo totale della situazione in ogni fase di gara; non puoi infatti essere troppo aggressivo con gli pneumatici perché rischi di perdere la prestazione e finire indietro. Al momento non sono molto soddisfatto della stagione perché avrei potuto ottenere qualche punto in più ma il team sta lavorando duramente; spero che questo 5° posto in gara 2 sia un punto di svolta per la stagione per ottenere dei buoni piazzamenti nei prossimi weekend.

Da quest’anno sei test driver per il team Haas in Formula 1. Quanto è importante per te essere parte in questo progetto?

Sicuramente è un onore essere test driver per un team giovane e ambizioso come Haas. Per un pilota la F1 rappresenta la massima categoria a cui ambire. Cercherò di sfruttare ogni opportunità che ottengo, sedendomi in macchina e facendo del mio meglio, come sempre, per continuare a migliorare.

Pietro Fittipaldi, Credit: Fabrizio Boldoni per F1inGenerale

In questa F1 con pochissimi test in pista, quanto è importante il lavoro al simulatore?

I simulatori di oggi sono davvero all’avanguardia ma come puoi immaginare anche il simulatore perfetto non riuscirebbe a sostituire la pista. Tuttavia è un lavoro fondamentale per i team perché il simulatore permette al pilota di avere lo stesso livello di feedback, permette di replicare il comportamento dell’auto reale con una buona accuratezza e tu hai la possibilità di imparare non solo la velocità con cui devi ad esempio affrontare una curva, ma come la stessa curva è realmente. Inoltre puoi avere diversi setup della vettura e provare i vari assetti in base alle esigenze.

Lo scorso anno hai avuto la possibilità di correre in IndyCar con il team Dayle Coyne Racing. Torneresti nel campionato americano?

È un campionato che ha il suo fascino, con il misto delle gare sugli ovali e in circuiti permanenti e cittadini. Sicuramente sarebbe bello ritornare e correre la 500 miglia di Indianapolis ma al momento sono focalizzato sulla F1 e sul DTM. DTM Misano Fittipaldi

Quanto è importante avere in famiglia un campione del mondo come Emerson Fittipaldi?

Ho la fortuna di essere in una famiglia di piloti, a partire da mio zio Max (Papis ndr) e Christian (Fittipaldi ndr). Emerson oltre ad essere un nonno è per me il primo esempio da seguire, con le sue vittorie in F1 e ad Indianapolis. I suoi suggerimenti e consigli sono una delle cose migliori che potessi avere.

Seguici anche su Twitter

Esclusiva DTM, Nico Muller:”Abbiamo il potenziale per lottare in tutti i weekend”

Condividi
Disqus Comments Loading...

Articoli Recenti

F1 | Binotto: «Insieme interrompiamo il dominio Mercedes» Ma Irvine…

In occasione del Festival dello Sport di Trento il team principal ha avuto modo di dichiarare con fermezza che Charles…

16 minuti fa

F1 | Trovato l’accordo di principio per correre il GP di Miami nel 2021

La Formula 1 e l’Hard Rock Stadium hanno raggiunto un "accordo di principio" per organizzare un round della stagione 2021…

50 minuti fa

F1 | Vettel: “Solo la bandiera a scacchi fisica dovrebbe sancire la fine del Gran Premio”

Al termine del Gran Premio del Giappone, Sebastian Vettel si è espresso su quanto accaduto nel finale di gara, quando…

1 ora fa

F1 | Ala danneggiata, ma Leclerc non si ferma: Perchè? Ecco la trascrizione dei team radio

I primi giri del GP del Giappone sono stati estremamente delicati: Leclerc danneggia la propria ala e preferisce non fermarsi…

2 ore fa

DTM | Un team della Porsche Supercup pronto ad entrare come team clienti di BMW

Il team Fach Auto Tech della Porsche Supercup è in trattativa con BMW per entrare come team clienti nella stagione…

3 ore fa

MotoGP | Nakagami rinnova con Honda LCR per il 2020

Takaaki Nakagami rinnova con il Team Honda LCR per la stagione 2020. Con l’inizio del week end in Giappone, Honda…

4 ore fa

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.