Esclusiva, Sam Bird: “L’ingresso di Ferrari sarebbe un privilegio per tutta la Formula E”

Sam Bird ha parlato in esclusiva a F1inGenerale sulle aspettative della gara di Berlino e su un ipotetico ingresso della Scuderia Ferrari nel campionato di Formula E.

Formula E Sam Bird
Sam Bird, Credit: ABB Formula E

Sam in questa stagione tu sei uno degli otto vincitori diversi in 9 gare. Tuttavia nelle gare europee hai trovato molte difficoltà. Credi che la gara di Berlino possa essere la migliore occasione per il punto di svolta del tuo campionato?

E’ quello che mi auguro a dire la verità. Il team è davvero molto competitivo e abbiamo tanta velocità. Siamo in lotta per il campionato piloti con Robin e questo per tutto il team è davvero importante. D’altra parte nella classifica costruttori mancano i miei punti. Formula E Sam Bird

La gara di Berlino sarà molto interessante; è la prima volta che in Formula E abbiamo un weekend diviso in due giorni. Ci sarà da lottare non solo con gli altri in pista ma soprattutto con il degrado delle gomme, a causa della pista abrasiva; a questo bisogna aggiungere che dobbiamo cercare di gestire l’energia della batteria. Formula E Sam Bird

Cosa ne pensi di un’ipotetica possibilità che la Scuderia Ferrari possa entrare in futuro nel campionato di Formula E?

Sicuramente sarebbe un privilegio incredibile per l’intero mondo della Formula E avere un costruttore come Ferrari. Storicamente è un team che ha vinto tanto in Formula 1 ed è uno dei pionieri dell’industria automobilistica nel mondo. Questo campionato attrae sempre più costruttori per la sua elevata competitività; il prossimo anno infatti entreranno sia Porsche che Mercedes. Credo che tutti i team sperino in futuro che Ferrari possa competere in Formula E; sarebbe un ulteriore stimolo e una sfida davvero avvincente per tutti. Quindi in conclusione, per quanto mi riguarda, sì mi piacerebbe tanto.

Seguici anche sul canale Telegram 

Esclusiva, Felipe Massa: “Speriamo di fare bene con il nuovo format del weekend”