Formula 1Interviste

F1 | E se fosse lui il prescelto per il dopo Hamilton in Mercedes?

Esteban Ocon non ha chiuso le porte ad un potenziale passaggio in Mercedes nel 2025, dati i legami con la scuderia di Brackley

Ocon Mercedes 2025
Esteban Ocon non ha chiuso le porte ad un potenziale passaggio in Mercedes nel 2025 © Imago

E se fosse proprio Esteban Ocon a prendere il posto di Lewis Hamilton in Mercedes? Il pilota francese, grazie anche all’aiuto della scuderia di Brackley, è riuscito a farsi largo nelle categorie, fino ad arrivare in Formula 1 nel 2016. Tuttavia, complice anche l’inaspettato addio di Nico Rosberg al termine di quella stagione e l’arrivo di Valtteri Bottas prima, e George Russell poi, Ocon non è mai riuscito a fare il grande salto in Mercedes, ma nel 2025 gli scenari potrebbero cambiare.

Ocon, finalmente la grande chance (forse) di arrivare in Mercedes

“È chiaro che ho legami con Mercedes”, ha confermato Ocon in occasione del lancio della A524. “Sono gestito dalla Mercedes da molto tempo ormai, dal 2015. Sono un pilota junior, anche se non sono più così giovane”.

Ciononostante, il francese preferisce concentrarsi su questa stagione, con Alpine chiamata al riscatto dopo i deludenti risultati dello scorso campionato: ”Vedremo cosa ci riserverà il futuro. Come ho detto, al momento mi dedico completamente ad Alpine, a quello che devo fare con la squadra e al piano che abbiamo davanti”.

“Questa è la concentrazione che devo avere, perché queste cose sono molto dirompenti dal punto di vista della concentrazione. È per questo che ho un team di gestione molto competitivo che è in grado di prendere le giuste decisioni su dove dobbiamo essere. Non sono preoccupato e la mia concentrazione è sulla pista”.


Leggi anche: F1 | Tutti spiazzati da Hamilton in Ferrari, ma un pilota ne era già al corrente


Chiaramente, prima di pensare a qualunque tipo di scenario, Ocon sa bene di dover dimostrare tanto in pista quest’anno dal punto di vista della performance: ”Non importa se hai un contratto o meno: se non performi in F1 sei fuori, non importa quale sia il problema”.

“Ovviamente mi appresto ad affrontare l’anno pensando di fare del mio meglio e di massimizzare il potenziale. Se riuscirò a farlo in ogni gara, ci saranno sempre opportunità e soddisfazioni da parte dei team e ci saranno voci e chiacchiere. Questa è una buona cosa. Se fai un buon lavoro, si susseguono sempre queste cose”.

Il contratto di Ocon così come quello del compagno di squadra Pierre Gasly, scadrà al termine della stagione 2024. Lo stesso Famin ha ribadito la volontà di rinnovare entrambi e di proseguire con la coppia tutta francese anche nei prossimi anni, ma questo, come sempre in questo sport, dipenderà dai risultati.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.