Esteban Ocon proverà una vettura elettrica del Trofeo Andros

Esteban Ocon non avrà un sedile in Formula 1 nel 2019 ma ricoprirà il ruolo di pilota di riserva in Mercedes. Il francese proverà una vettura elettrica del Trofeo Andros nella stazione sciistica di Isola 2000.

Esteban Ocon non ha un sedile in Formula 1 per la prossima stagione; tuttavia, occuperà il ruolo di pilota di riserva nel Team Mercedes.

Ocon
Esteban Ocon è reduce da una buona stagione in F1. Tuttavia, non avrà un sedile per il 2019. Foto: F1grandprix.motorionline

Proprio il francese sarà impegnato l’11 e il 12 gennaio, quando avrà luogo il terzo round del Trofeo Andros ad Isola 2000. Ocon non correrà nella categoria principale, ma sarà pilota ospite dell’Enedis Electrique Trophy; le auto che vi parteciperanno sono tutte uguali: una vettura elettrica a trazione posteriore monoposto dal peso di 800 chili e 122 cavalli .

Esteban Ocon ha già partecipato, da spettatore, ad una gara di questa competizione, disputata la scorsa settimana in Andorra, per supportare l’amico connazionale Dorian Boccolacci, pilota di Formula 2.

“Sono venuto a guardare una gara del Trofeo per supportare il mio amico Dorian Boccolacci. Tutti amiamo il motorsport e ci manca in inverno, quindi piace a tutti andare al Trofeo Andros. Sarò ad Isola 2000 per testare un’auto elettrica ma non farò la gara. Magari più avanti potrebbe essere un’opzione, ma vedremo. Ci sarò anche a Parigi per il round finale allo ‘Stade de France’ a febbraio.”

Tra i piloti di Formula 1, Alain Prost ha vinto ben tre volte l’Andros Trophy, mentre Romain Grosjean ha partecipato una sola volta alla competizione, ottenendo un successo nella categoria Elite Pro. I piloti del rally Toyota e Hyundai World, Kris Meeke e Dani Sordo, hanno partecipato anche al round di Andorra della serie lo scorso fine settimana. Le prime due gare sono state vinte dall’Andros Sport 01, guidata da Aurelien Panis – pilota del World Touring Car Cup – e da Frank Lagorce – ex pilota di Formula 1.

F1 | Toto Wolff smentisce ogni voce su un possibile arrivo di Binotto

Lascia un voto

Emanuele Zullo

Sono un ragazzo di 14 anni e la mia passione per lo sport è immensa. Spero di coronare il mio sogno, diventare un giornalista sportivo.