Rosberg invita Vettel a partecipare all’Extreme E

Nico Rosberg ha espresso il desiderio di voler vedere Sebastian Vettel in Extreme E e lo elogia per il suo occhio attento verso l’ambiente.

Nico Rosberg e Sebastian Vettel

L’ex pilota tedesco è il fondatore dell’omonimo team che gareggia in Extreme E, un campionato omologato dalla FIA di SUV elettrici. Non è l’unico del paddock di F1 a partecipare alla competizione che si svolge nei luoghi più segnati dai cambiamenti climatici: Hamilton e Button partecipano rispettivamente in veste di team principal e pilota.

Cos’è l’Extreme E?

Extreme E si dimostra un campionato innovativo, forse più della Formula E: la line-up di ogni squadra dev’essere composta da un uomo e una donna, dando finalmente un’occasione alla parte femminile del motorsport. Le vetture che tutte le squadre guidano sono un SUV Odyssey21 con la stessa potenza e lo stesso assetto, per cui tutto sta nella bravura dei piloti nel bilanciare la potenza e nel controllare la vettura nel terreno sconnesso, diviso tra sabbioso e roccioso delle suggestive tappe del campionato.


Per altre info sull’Extreme E, clicca qui


“Voglio Vettel in Extreme E”

Rosberg ha recentemente osannato il suo compatriota per il suo attivo impegno per l’ambiente, tra cui il recente ottenimento di quattro aerei a biocarburante per la cerimonia di apertura del GP del Bahrein, e vorrebbe “trascinarlo” in Extreme E. “Sarebbe bellissimo vederlo in Extreme E e quindi proverò a farlo partecipare. Sono molto contento del suo impegno per la salvaguardia dell’ambiente, è un grande esempio grazie alla sua solida tifoseria. Sempre più atleti e personaggi famosi stanno supportando e diffondendo l’argomento, è fantastico!” esclama il TP della RXR.

Guidare? No, grazie!

Molti tifosi dell’elettrico e della Formula 1 avevano sperato di rivedere il duello Rosberg-Hamilton, ma il sette volte campione del mondo è occupato con il massimo campionato automobilistico. Rosberg però potrebbe partecipare attivamente alla guida di uno dei SUV elettrici, ma ha rifiutato volontariamente il ruolo. “Sono felice dove sto, è emozionante dirigere la squadra. Il mio ruolo è adrenalinico, anche perché conosci i milioni che si impiegano per un team. Toto Wolff è il mio esempio, mi ha spinto ad accettare la sfida” afferma il tedesco, raccontando poi un aneddoto divertente riguardante il suo ex team principal in Mercedes: “Durante le cene con gli sponsor, oltre alla parte dirigenziale dovrebbero essere presenti anche i piloti, ma Toto ci invitava sempre a tornare a casa, sapendo quanto ci annoiavamo. Ho fatto lo stesso con i miei piloti. Evocare questo ricordo è stato divertente!”.

Extreme E di Al Ula: il podio.

Il team RXR composto da Molly Taylor e Johan Kristoffersson, ha vinto la gara di apertura di Extreme E, davanti al team Andretti United ed il team X44 di Lewis Hamilton. Abbiamo potuto rivivere passivamente il duello storico di Mercedes tra i due campioni del mondo di F1, con un altro trionfo del tedesco sull’inglese.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Maira Osto

Autrice presso F1inGenerale, mi occupo di Formula 1. Tifosissima di Sebastian Vettel e alfista dalla nascita, possiedo una pagina instagram proprio sulla F1. Seguitemi tutti su @singing.of.engines !