Formula 1

F1 | “Abbiamo imparato molto”, Toto Wolff sul 2023 della Mercedes e la lotta con Ferrari

Toto Wolff ha voluto fare un bilancio del 2023 Mercedes, tra le difficoltà e la lotta con Ferrari.

Il 2023 non è stato sicuramente l’anno che Toto Wolff e la Mercedes speravano di vivere dopo quanto fatto vedere nel finale della stagione scorsa. La vittoria di Russell ad Interlagos aveva infatti ridato entusiasmo ad un ambiente che si era trovato a dover fare i conti con una vettura di inizio 2022 tutt’altro che competitiva. La stagione appena conclusa non ha però rispettato le aspettative di tutti coloro che pensavano di poter vedere una Mercedes in lotta per la vittoria nel 2023.

wolff mercedes 2023 ferrari
Toto Wolff ha voluto fare un bilancio del 2023 Mercedes, tra le difficoltà e la lotta con Ferrari – Foto: @askolatte via X

Per questo motivo Toto Wolff, in un’intervista realizzata con l’aiuto di un fan, ha voluto fare un bilancio dell’annata Mercedes. “Il momento peggiore è stato probabilmente il weekend del Brasile visto che l’anno scorso avevamo dominato sia la Sprint Race che la gara mentre quest’anno abbiamo fatto fatica. Parlando del momento migliore, probabilmente direi Abu Dhabi. Non ho mai dato attenzione alla lotta tra seconda e terza posizione ma in realtà dopo la gara ho provato delle sensazioni inaspettate”, ha dichiarato Toto Wolff. “Per la squadra è stato un bel momento. A questa aggiungo anche la gara di Austin perché, anche se siamo stati squalificati, il pacchetto che abbiamo portato lì ha funzionato ed eravamo molto veloci”.


Leggi anche: F1 | Giro di vite sui ricorsi, la FIA chiederà una tassa ai team


La lotta tra Mercedes e Ferrari per il secondo posto nei costruttori è stato infatti l’unico tema del finale di una stagione ampiamente indirizzata già dopo le prime gare. A tal proposito, il Team Principal delle Frecce d’Argento ha ammesso di aver imparato molto dalle difficoltà affrontate nel 2023. “Diciamo sempre che i giorni in cui perdiamo sono quelli che i nostri rivali rimpiangeranno perché ci permettono di migliorare. Abbiamo imparato tante lezione sia a livello individuale che di squadra, senza tralasciare l’aspetto tecnico“, ha aggiunto Wolff.

wolff mercedes 2023 ferrari
Foto: @MercedesAMGF1BR via X

Parlando della lotta con Ferrari, Toto Wolff ha spiegato il perché non abbiano preferito accontentarsi della terza posizione. “Se a inizio anno mi avessero chiesto qualcosa a riguardo avrei sicuramente detto che non c’è differenza per me tra il finire P2 o P3. Il vantaggio sportivo è che chi arriva terzo ha qualche ora in più di galleria del vento a disposizione. A questo bisogna aggiungere il vantaggio economico che si ha chiudendo secondi, ad esempio in termini di bonus per il resto della squadra. Però devo dire che aver chiuso davanti alla Ferrari è stata una bella sensazione.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Fonte dell’immagine di copertina: @JunaidSamodien_ via X