F1 | Abiteboul: “L’addio di Ricciardo mi ha un po’ deluso”

Cyril Abiteboul, team principal della Renault, commenta così il divorzio a fine stagione con Daniel Ricciardo e spiega le priorità dei transalpini per il futuro

abiteboul ricciardo
© Fox Sports

Possiamo afferma che tra Daniel Ricciardo e la Renault non sia mai nato l’amore. L’australiano, causa  effetto domino innescato dal passaggio di Carlos Sainz in Ferrari nel 2021, lascerà la casa francese dopo solo due stagioni e si trasferirà in McLaren al posto, appunto, dello spagnolo. Un connubio che avrebbe dovuto riportare la squadra a lottare per le posizioni che contano e che, invece, sembra finire quasi a stracci in faccia. Divorzio con Ricciardo che Cyril Abiteboul ha voluto commentare così in a Motorsport-Total:

“Sinceramente l’addio di Ricciardo mi ha un po’ deluso, perché credo che ci voglia stabilità per costruire qualcosa di importante. Questo vale non solo per i piloti, ma anche per il resto dell’azienda. In soli dodici mesi, sono cambiate molte figure importanti, tra cui il capo della tecnologia e il nuovo direttore tecnico. Sono rimasto sorpreso anche dall’attività delle altre scuderie di F1 (Ferrari e McLaren ndr) che hanno spinto Daniel a prendere rapidamente questa decisione”.

Ovviamente, gli effetti di cambiamenti strutturali all’azienda e di nuove figure inserite nell’organico hanno sempre bisogno di tempo prima che fruttino i risultati sperati. Renault aspettava di mostrare i progressi ottenuti in questa stagione per delineare la line-up per il 2021. Ma, complice l’infiammarsi del mercato piloti dei giorni scorsi, Ricciardo ha anticipato i tempi e firmato per il progetto McLaren. Nonostante ciò, Abiteboul cerca di guardare avanti e al futuro dei francesi in Formula 1:

“Ormai Ricciardo ha preso la sua decisione e dobbiamo andare avanti. Adesso la nostra priorità è concentrare gli sforzi per rendere la nostro monoposto più competitiva. Line-up del 2021? Se otterremo risultati migliori dello scorso anno e avremo un auto competitiva in pista, sono sicuro che diventeremmo attraenti per qualsiasi pilota. Saranno loro a voler venire da noi”

Seguici su TelegramFacebook e Instagram

F1 | Le gare di Silverstone potrebbero disputarsi ad agosto

Francesco Maggio

Appassionato di Formula 1 sin da bambino. Michael Schumacher e Fernando Alonso i miei idoli.