Pubblicato il 8 Luglio, 2020 alle 21:51

F1 | Aggiornamento line-up 2021: i piloti già sotto contratto per la prossima stagione

Con l’annuncio del ritorno in Formula 1 di Fernando Alonso, salgono a nove i piloti in possesso di un accordo per il 2021. F1 line up piloti 2021.

Esteban Ocon e Fernando nel 2021 saranno compagni di team alla Renault – Credit: Marca

Ci si attendeva un 2021 di restaurazione, a maggior ragione dopo che l’epidemia di Covid-19 ha rinviato di quasi quattro mesi l’inizio della stagione 2020. Ed invece ecco servita la rivoluzione! F1 line up piloti 2021.

Prima l’addio di Sebastian Vettel alla Ferrari con i conseguenti annunci di Carlos Sainz alla scuderia di Maranello e di Daniel Ricciardo alla McLaren. Due mesi dopo arriva poi un’altra “bomba”: a prendere il posto di Ricciardo alla Renault sarà Fernando Alonso che torna così in Formula 1 dopo due anni di assenza.

Ma riavvolgiamo il nastro, partendo dal dicembre del 2019: prima dell’inizio del nuovo anno, erano solo cinque i piloti in possesso di un accordo per il 2021. A dicembre, è arrivato il primo annuncio, quello del rinnovo quinquennale di Leclerc con la Ferrari. Annuncio che però era già nell’aria da tempo e che non ha scompigliato le carte in tavola. Il monegasco, già in precedenza, era infatti in possesso di un accordo con il Cavallino fino al 2022.

Il 7 gennaio è poi arrivata la prima notizia inattesa: il rinnovo di Max Verstappen con la Red Bull fino al 2023, che ha messo a tacere i diversi rumors che avrebbero voluto l’olandese in Mercedes dal 2021.

Dopodichè, anche il rinnovo di Vettel con la Ferrari sembrava una formalità, almeno stando alle dichiarazioni dei diretti interessati alla presentazione della nuova vettura. Nella mattinata di martedì 12 maggio è arrivata però la notizia che ha sconvolto gli appassionati di motorsport, a cui sono seguiti, soltanto due giorni dopo, gli annunci di Sainz e Ricciardo.

Il 25enne madrileno si è legato alla Rossa per due stagioni: 2021 e 2022. Il comunicato della McLaren parla di un accordo pluriennale con l’australiano, ma anche in questo caso dovrebbe trattarsi di un biennale.

Al momento, per il tedesco le strade da percorrere sembrano davvero poche e l’anno sabbatico appare ad oggi l’ipotesi più probabile.

Ma le sorprese non sono finite qui e l’8 luglio arriva l’ennesima notizia shock di questo pazzo anno: Fernando Alonso tornerà nel circus dopo due anni di assenza e lo farà al volante della Renault.

Si tratta di un secondo ritorno. Dopo aver vinto i titoli del 2005 e 2006 con la Losanga ed essere emigrato in McLaren nel 2007, l’asturiano era infatti rientrato alla casa francese già l’anno seguente. Come annunciato in un video pubblicato sui canali social della Renault, la durata del contratto di Alonso è di due anni, valevole quindi per le stagioni 2021 e 2022.

Con l’ultima novità, diventano così nove i piloti che si sono assicurati un contratto per il 2021. Va però ricordato che uno di questi, ossia George Russell, è un pilota di proprietà della Mercedes; il suo futuro dipenderà dunque dalla volontà dei vertici della Stella a tre punte di riportarlo o meno alla casa madre accanto a Lewis Hamilton.

Il campionissimo inglese è uno dei piloti in scadenza al termine del 2020. Si attende un rinnovo biennale con la Stella a tre punte e che potrebbe anche rappresentare l’ultimo contratto della sua carriera.

I cambiamenti per il 2021 non riguarderanno però solo i piloti ma anche i team e le forniture delle power unit. La McLaren guidata dal duo Ricciardo-Norris sarà nuovamente motorizzata Mercedes. Si ricompone così la coppia che tra il 1995 ed il 2014 ha fruttato 4 titoli mondiali tra piloti e costruttori.

Ci sarà poi il ritorno dell’Aston Martin in luogo della Racing Point, dopo che Lawrence Stroll è diventato azionista di riferimento della prestigiosa casa britannica. Per l’Aston Martin si tratterà del ritorno in Formula 1 dopo la bellezza di 61 anni.

Sotto al nome del pilota, l’anno di scadenza del contratto
In bianco i piloti confermati
In giallo i nuovi arrivi

F1 | Camilleri: “Dobbiamo migliorare su tutti i fronti, bisogna reagire subito”


Classe 1994, studente di ingegneria meccanica. Appassionatosi alla Formula 1 ed al motorsport fin da tenera età, sulle orme dei trionfi di Schumacher e della Ferrari
Disqus Comments Loading...

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.