F1 | Albon sui problemi di Perez: “Sono gli stessi che ho avuto io in Red Bull nel 2020”

Alex Albon ha parlato dei problemi che Sergio Perez sta avendo nella sua prima stagione in Red Bull. Per il tailandese la situazione è simile a quella vissuta da lui nel 2020.

albon perez red bull
Foto: unknown

La lotta al titolo costruttori potrebbe essere influenzata dalle prestazioni della Red Bull di Sergio Perez. Il messicano, dopo un avvio di stagione più che promettente, sta dimostrando di soffrire molto il confronto con il suo compagno di squadra. Se da un lato Verstappen riesce ad essere veloce e competitivo su tutte le piste, l’ex Racing Point ha faticato in diversi circuiti.

Con la firma di Perez, i vertici Red Bull credevano di aver risolto il problema legato al secondo sedile che tanto aveva caratterizzato le ultime stagioni. Pierre Gasly prima e Alex Albon dopo non hanno retto la convivenza con Verstappen, finendo per essere sostituiti. Proprio il pilota tailandese ha parlato dei problemi che sta avendo Perez, paragonandoli a quelli avuti da lui nel 2020.


Leggi anche: F1 | Hamilton-Verstappen: la ricostruzione (e l’analisi) 3D dell’incidente di Monza [VIDEO]


Le difficoltà che sta avendo Perez sono simili a quelle che ho avuto io lo scorso anno. Sta lavorando molto duramente e cerco di aiutarlo il più possibile. Entrambi vogliamo il meglio per Red Bull. Il Mondiale costruttori deve essere per forza un obiettivo”.

“Per me è difficile da accettare, ma l’auto del 2021 è migliore rispetto a quella che ho guidato io nel 2020″, ha proseguito il futuro pilota Williams. “A livello personale, la stagione scorsa mi ha aiutato tanto. Sono felice di avere un’altra opportunità in Formula 1 per dimostrare quelle che sono le mie capacità”.

Infine un commento sulle clausole messe da Red Bull al momento del suo passaggio in Williams. “Non vorrei entrare troppo nel dettaglio. L’importante è che alla fine sia stato trovato un accordo”.

Seguici anche su Instagram