F1 | Alfa Romeo non chiude la porta a una partnership con Haas dal 2024

Il direttore esecutivo di Alfa Romeo, Jean-Philippe Imparato, non esclude una partnership con Haas a partire dal 2024.Alfa Romeo partnership haas

Il direttore esecutivo di Alfa Romeo, Jean-Philippe Imparato, non esclude una partnership con Haas a partire dal 2024. I primi metteranno fine alla loro collaborazione con la Sauber alla fine della prossima stagione e nei prossimi mesi inizieranno a pensare ad altre opzioni. In questo momento, Imparato non chiude la porta a nessuna offerta.


Leggi anche

F1 | GP Singapore – Le previsioni meteo per il weekend: pioggia in tutte le sessioni


In Alfa Romeo non hanno ancora iniziato a studiare le offerte che potrebbero avere tra due anni, ma se vogliono rimanere nel Grande Circus, non saranno molte. Di conseguenza, non ritarderanno molto i negoziati e attualmente, Haas sembra l’opzione migliore, poiché è una delle poche strutture che non ha uno sponsor principale. “Sono completamente aperto a tutti i tipi di opzioni. Finora non c’è nulla di definitivo per il 2024. Ad oggi, siamo totalmente concentrati su questa stagione e sulla prossima, ma nei mesi successivi inizieremo a pensare a un futuro più a lungo termine”, ha commentato Imparato al portale web Grandpx.news.

Imparato ha chiarito che se iniziano una nuova collaborazione in Formula 1, sarà con una squadra che monta motori del suo partner Ferrari. Quindi, se la sua alleanza con Sauber volgerà al termine, Haas sarebbe l’unica opzione fattibile oggi. “Ciò che è molto chiaro è che finché continueremo in Formula 1, non ci assoceremo mai con un’altra squadra che non monta un motore Ferrari sulle loro auto“, ha detto Imparato per concludere.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.