F1 | Alfa Romeo: “Possiamo ancora battere la Williams”

Nella seconda metà del campionato si farà più accesa la lotta tra Alfa Romeo e Williams per l’ottava posizione nel Campionato costruttori. In Alfa Romeo sono convinti di poter ancora vincere questa sfida, nonostante Williams abbia più punti in classifica.

Williams Alfa Romeo
Credits Formula 1

Nel Gran Premio di Ungheria Williams è andata a punti con entrambi i piloti, battendo così Alfa Romeo, che ha preso un solo punto, con Raikkonen, dopo la squalifica di Sebastian Vettel.

Al momento in classifica costruttori Williams è saldamente davanti a Alfa Romeo, con sette punti di vantaggio

Nonostante la battuta d’arresto dell’Hungaroring, Alfa Romeo crede di poter ancora superare la Williams nella seconda metà della stagione.

Non sarà facile, ma penso che sia possibile“, ha dichiarato Xevi Pujolar, capo ingegnere di pista dell’Alfa Romeo. “Ci proveremo. Penso che alla fine sarebbe stato molto peggio da dove eravamo all’inizio, quindi ne sono ancora felice”.

Volevamo avere entrambe le auto in Q2, volevamo avere entrambe le auto davanti alla Williams, quindi ci siamo riusciti.

Dopo quello che è capitato al primo giro, abbiamo fatto il possibile per sfruttare questa possibilità lì. Poi entrambe le nostre auto hanno subito una penalità. È stato ancora più impegnativo. Ma ora la differenza di punti, penso che non sia enorme e abbiamo ancora molte gare da fare, quindi penso che possiamo farcela.”


Leggi anche Come Russell ha evitato la penalità nel GP d’Ungheria


Pujolar dice che portare sia Raikkonen che Giovinazzi in Q2 il sabato, come è capitato in Ungheria, sarà decisivo per prendere punti nelle prossime gare.

Salvo circostanze eccezionali come quella di domenica scorsa, quando diversi contendenti sono stati tolti all’inizio, è fiducioso che sarà più difficile per la Williams segnare più punti nella seconda metà della stagione che per l’Alfa Romeo.

Penso che in normali condizioni di gara, non potremmo raggiungerlo in una volta sola, ma se abbiamo ancora più gare da fare, allora questo è realizzabile“, ha spiegato. “Abbiamo ancora molte gare da fare e penso che se possiamo mettere entrambe le auto in Q2, probabilmente possiamo farlo. In alcune occasioni penso che possiamo fare punti. Direi che sarebbe più difficile per [Williams segnare punti].

Alla domanda se ci siano alcuni circuiti in arrivo che potrebbero favorire Alfa Romeo nella sua lotta contro la Williams, Pujolar ritiene che non ci siano piste specifiche che si adattino all’auto del suo team, ma che abbia una solida possibilità sulla maggior parte delle piste di essere in contesa per la top 10.

Penso che non ci siano circuiti specifici. Penso che nella maggior parte dei tracciati, possiamo ottenere buoni risultati se abbiamo entrambi i piloti [in Q2]. Possiamo farcela già da Spa fino alla fine della stagione.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.