F1 | Alonso e McLaren si separano

Fernando Alonso e la McLaren non proseguiranno la collaborazione in questo 2020. Secondo quanto riportato dal quotidiano Marca, Alonso non avrebbe firmato l’estensione del contratto, liberandosi così dal suo ruolo di ambasciatore. 

Alonso McLaren
Fernando Alonso a Monza nel box della McLaren. Foto: Marca

Fernando Alonso ha deciso di interrompere il proprio rapporto con la McLaren. Alonso lascia quindi il ruolo di ambasciatore della scuderia. La notizia è stata lanciata dalla rivista spagnola Marca.

Lo spagnolo avrebbe deciso di rescindere con la scuderia di Woking dopo l’incredibile fallimento insieme alla Indy500, non riuscendo nemmeno a qualificarsi per la gara.

Successivamente alla disfatta oltreoceano, Alonso è comunque apparso nel paddock di Formula 1 con i colori della McLaren in occasione del Gran Premio d’Italia.

Tuttavia, il rapporto tra il due volte campione del mondo ed il team di Zak Brown si è raffreddato dopo la non qualificazione alla celebre gara in America vinta da Simon Pagenaud.

Alonso ha partecipato all’ultima edizione della Dakar, concludendo in tredicesima posizione in classifica generale ed ottenendo addirittura un secondo posto di tappa all’ottavo giorno.

Proprio nel corso della Dakar e ai microfoni di Marca, Alonso ha dichiarato che “La 500 miglia di Indianapolis è la priorità assoluta nel 2020”.

Ad ogni modo, Alonso non chiude assolutamente le porte ad un ritorno in Formula 1 da pilota titolare, anzi. La sua ultima apparizione in una monoposto di Formula 1 è datata aprile 2019, quando Alonso effettuò una sessione di test sulla McLaren MCL34 in Bahrain.

Seguici su Telegram, FacebookInstagramTwitter.

F1 | Le opinioni di Hamilton e Verstappen su un ritorno di Alonso

Emanuele Zullo

Classe 2005, vivo a Napoli dove frequento il liceo linguistico. Adoro qualsiasi cosa abbia quattro ruote e spero di trasformare la mia passione in lavoro.