F1 | Alonso: “I media inglesi hanno dipinto me e Verstappen come i ‘cattivi ragazzi’ della F1”

Fernando Alonso ritiene che le opinioni dei media inglesi siano la causa per cui piloti come lui e Max Verstappen vengono descritti come i “cattivi ragazzi”.Alonso Verstappen cattivi

Fernando Alonso ritiene che le opinioni dei media inglesi siano la causa per cui piloti come lui e Max Verstappen vengono descritti come i “cattivi ragazzi”. Dopo l’incidente di Silverstone tra Verstappen-Hamilton, le critiche si sono ancora più accese. E, poiché l’attenzione sull’incidente di Silverstone persiste, Verstappen alla fine ha perso le staffe nella conferenza stampa post-qualifica in Ungheria. Ciò quando ha affermato di detestare le domande “ridicole” sulle possibilità di un altro scontro.

Il commento di Alonso

Alonso ha risposto a una domanda proprio sull’accaduto. “Non ho visto la conferenza stampa“, ha detto. “Ma probabilmente capisco quello che stanno vivendo ora. Soprattutto Max, perché è il ragazzo più giovane che combatte con una leggenda, con un campione. Non è inglese, quindi sarà sempre più difficile per lui“. Alonso è stato spinto a chiarire esattamente cosa intendesse con la sua osservazione “non è inglese”. “Ho sempre l’impressione che quando le cose diventano un po’ piccanti o tese nella lotta per il titolo… questo sport è un ambiente britannico”, ha detto. “Tutte le squadre, la maggior parte sono britanniche. La maggior parte dell’attenzione dei media e troupe televisive, provengono tutti dal Regno Unito. Comprensibilmente, c’è un po’ di preferenza del ragazzo del tuo paese che può essere competitivo e continuare a vincere.


Leggi anche

F1 | Helmut Marko: “Gasly? Leader della Alpha Tauri. Il suo futuro? Ci penseremo tra due anni”


Sempre quello che provavo quando correvo, sembrava che fossi il cattivo in Formula 1 quando stavo cercando di combattere contro ragazzi soprattutto britannici. Quando ho visto l’accaduto di Silverstone, quando ho visto quali domande vengono fatte a  Verstappen, capisco di sicuro la sua posizione”.

Mentre i due successi di Alonso nel campionato del mondo di F1 nel 2005 e nel 2006 sono arrivati ​​dopo una stretta lotta per il titolo con Michael Schumacher della Ferrari, la sua campagna più intensa è stata nel 2007 quando ha combattuto per la vittoria durante una controversa annata alla McLaren al fianco di Lewis Hamilton.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.