F1 | Alonso sul GP di Miami: “Buona partenza, durante la parata ho visto che all’esterno della prima curva c’era grip e ne ho approfittato”

Fernando Alonso ha realizzato una partenza fantastica a Miami, guadagnando ben quattro posizioni, dall’undicesima alla settima.

ALONSO MIAMI F1
Credit: Alpine

Alonso in occasione della partenza del Gran Premio di F1 a Miami é riuscito a passare dall’11° al 7° posto in un pochissimo tempo con una grande manovra. Così il pilota dell’Alpine allo start si è sbarazzato di Tsunoda, Norris, Gasly ed Hamilton. 

Lo spagnolo ha rivelato che durante la parata dei piloti, prima della gara, ha ideato la sua strategia, poiché ha preso atto di quanto fosse pulita la traiettoria esterna della prima curva. Una manovra efficace, visto che ha guadagnato ben quattro posizioni nei primi metri. 

Ho fatto una buona partenza, ma poi ho deciso di andare all’esterno in curva uno. Abbiamo avuto una parata dei piloti più lenta e grazie a ciò ci siamo fermati all’esterno della curva uno, così ho guardato l’esterno della curva uno per 20 secondi e ho visto che c’era molto grip, non c’erano pietre ed era molto pulito“, ha rivelato Alonso in una dichiarazione rilasciata ad Autosport.

Quindi mi sono detto – farò la traiettoria esterna alla curva 1 -. Tutti hanno frenato con cautela all’interno e lì ho guadagnato un paio di posizioni“, ha asserito  l’asturiano.


Leggi anche: F1 | Ferrari, aggiornamenti e budget cap, Binotto: “Red Bull dovrà fermarsi, a Barcellona tocca a noi”


Tuttavia, la doccia fredda per Alonso é arrivata in seguito. A qualche ora dal termine dell’appuntamento di Miami, il pilota di Oviedo ha ricevuto una penalità di 5 secondi. I giudici di gara hanno infatti notato come la sua monoposto, in curva 14, abbia tagliato la pista ottenendo un vantaggio. Quindi, il pilota é uscito fuori dai primi 10. Questi 5” di penalità sono stati aggiunti a quelli già presi per un contatto avuto durante la gara con Gasly.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Giuseppe Cinotti

Autore per F1ingenerale.com. E’ appassionato di Formula 1 fin da bambino. Ama questo sport perchè è il suo sogno da sempre. Ama il rumore assordante, l'odore della pista, l'attesa, la tensione, le macchine che scattano impazzite, il brivido, la strada che corre veloce, i sorpassi, la paura di sbagliare, il coraggio, il superare se stessi. Il suo motto: "Non si può descrivere la passione, la si può solo vivere" cit. Enzo Ferrari.