F1 | AlphaTauri, Tost dopo i test di Imola: “Impressionato da Tsunoda”

Dopo il test ad Imola, il team principal di AlphaTauri, Franz Tost, ha ammesso di essere rimasto impressionato dalle abilità di Yuki Tsunoda.

alphatauri tost tsunoda
Yuki Tsunoda Imola test with Scuderia AlphaTauri, fonte: scuderiaalphatauri.com

Il ritmo e la consistenza di Tsunoda sono “impressionanti”, a detta di Franz Tost, team principal di AlphaTauri. Il giovane pilota giapponese, attualmente terzo nel campionato di F2, sembra proprio aver convinto il boss del team di Faenza nel suo primo test con una F1 ad Imola.

Il ragazzo del vivaio di Red Bull ha completato, sul circuito Enzo e Dino Ferrari, 72 giri. Oltre 300 km percorsi con la Toro Rosso STR13 del 2018 che gli serviranno per abituarsi alla F1 ed a conquistare la superlicenza.

Yuki Tsunoda sta ben figurando in Formula 2 ed appare poter approdare in categoria regina già nel 2021. Come inteso dalle parole di Helmut Marko, il pilota di Kanagawa ha buone chance di giungere in AlphaTauri al posto di Kvyat. I test della giornata di mercoledì non possono far altro che spingere il giapponese verso Faenza.

Le parole di Franz Tost

Il boss di AlphaTauri Franz Tost è rimasto piacevolmente sorpreso dalle prestazioni di Tsunoda: “Abbiamo svolto un test molto produttivo ad Imola, Yuki ha completato 352 km”.

“In mattinata era un po’ umido, dunque abbiamo cominciato la giornata con gomme da bagnato, ha detto Tost. Anche in queste condizioni Yuki ha preso confidenza con la vettura. Così facendo, quando abbiamo montato le slick ha migliorato rapidamente i suoi tempi”.

“Dopo la pausa pranzo – continua il boss austriaco – abbiamo continuato con nuovi treni di pneumatici. Yuki è migliorato ulteriormente, dimostrando di sentirsi sempre più a proprio agio con la monoposto, fornendo un prezioso feedback tecnico riguardo al comportamento della vettura, come ci aspettavamo”.

“Inoltre, nell’ultimo turno, abbiamo fatto una simulazione di gara. Yuki è stato davvero molto solido e costante, aveva tutto sotto controllo. Non vediamo l’ora che arrivino i test di Abu Dhabi”, ha dichiarato Tost.

Le impressioni di Tsunoda

Tsunoda ha completato molti giri a bordo della Toro Rosso del 2018, ed è rimasto impressionato dalle prestazioni della F1: “È stato più facile guidare, ma molto più difficile per il fisico”.

“Non mi aspettavo fosse così dura fisicamente, specialmente per il collo. Ho un collo piuttosto allenato per la F2, eppure con queste vetture si fatica molto“, ha ammesso il giapponese.

“Sono rimasto impressionato – conclude Tsunoda – soprattutto dalla forza frenante e dalla potenza del motore della monoposto, anche sotto la pioggia“.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Binotto: “Il rapporto con Wolff? Nessun odio, solo rivalità sportiva”

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.