F1 | Alpine: come mai un cofano motore così grosso?

Tutti i team stanno continuando i test sul circuito di Sakhir, vediamo nel dettaglio il cofano motore del team Alpine.

alpine cofano motore
credits: @alpinef1team

Per la stagione 2021 avremo un solo team dotato del motore Renault in pista. Il motorista francese equipaggerà infatti solo il team Alpine durante questa stagione dopo che la McLaren è tornata alle powerunit Mercedes.

Come notiamo dalle prime immagini che giungono dai test, il team francese, ha adottato un cofano motore molto largo con una presa d’aria generosa sopra al pilota. Dietro al pilota troviamo il motore con tutti i suoi sistemi di raffreddamento. Gli ingegneri francesi hanno deciso di mettere dei radiatori generosi in questa zona per garantire una buona affidabilità alla vettura. Così facendo hanno ridotto anche le masse radianti presenti nelle pance.

Come mai il team Alpine ha scelto questa configurazione del cofano motore?

credits: @F1

La risposta a questa domanda non è semplice, vediamo insieme qualche dettaglio. Il punto cruciale della questione riguarda il bilanciamento tra aerodinamica e gestione termica. Gli aerodinamici vorrebbero le aperture e le aree frontali di tutti componenti più piccole possibili, in modo da non disturbare troppo il flusso attorno al veicolo. Viceversa, chi si occupa della gestione termica, vorrebbe queste superfici il più grande possibile, in modo da raffreddare al meglio i componenti ed aumentare l’affidabilità della monoposto. Bisogna quindi trovare un giusto compromesso.

Per questa stagione, il team francese, ha deciso di puntare maggiormente sull’affidabilità delle proprie vetture, sacrificando un po’ le prestazioni. Il motorista ha deciso di adottare questa strategia per riuscire a raccogliere il maggior numero di dati durante questa stagione per progettare al meglio il motore 2022. Dalla prossima stagione infatti i motori verranno congelati fino al 2025. Avere un solo team motorizzato Renault vuol dire avere solo due vetture che corrono in ogni gran premio, bisogna quindi aumentare l’affidabilità per raccogliere più dati possibili.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Presentazione Ferrari: quanta innovazione nella SF21

 

Federico Martello

Vehicle Engineer student, Euroracing (Indy autonomous challenge) vehicle dynamics team member