F1 | Altezze sedili piloti: quanto conta la giusta posizione di guida?

Durante questi test abbiamo notato alcuni dettagli non solo delle monoposto ma anche delle varie altezze dei sedili dei piloti: come influenza l’aerodinamica e quanto è importante la giusta posizione di guida?

altezze sedili piloti
Confronto piloti Alpine

Quanto è importante la posizione di guida di una monoposto? Che influenza ha l’altezza del sedile del pilota?

Analizziamo il caso del team Alpine, l’immagine in alto raffigura il pilota Ocon mentre quella sotto Alonso. Il pilota francese è alto 1.86m mentre lo spagnolo 1.71m, la differenza tra i due è di 15cm. Sarà solo questo il motivo delle due altezze diverse?

Lato aerodinamica

L’aerodinamica, come si sa, è fondamentale in queste monoposto. I progettisti vorrebbero nascondere il più possibile il casco all’interno della monoscocca per migliorare i flussi intorno alla vettura. Nella parte centrale della vettura è stato montato l’halo, struttura di sicurezza indispensabile in alcuni degli ultimi incidenti, ma che va a deviare il flusso d’aria che va a colpire il pilota. Per questo motivo una posizione leggermente più alta del casco del pilota ha una influenza minore rispetto a qualche anno fa. Il pilota non può però nemmeno essere seduto troppo in alto, dietro di lui è infatti posizionato l’airscope. Questa apertura, posizionata sopra la testa del pilota, ha il compito principale di portare aria al motore ed ai radiatori posizionati nella zona centrale della monoposto. Se il casco del pilota sporge quindi troppo sopra all’halo, va a modificare il fluido in ingresso e mi porta ad avere prestazioni più basse, meno aria vuol dire meno potenza del motore, ma anche problemi di surriscaldamento.

Lato pilota

Anche il pilota vuole essere seduto il più in basso possibile, in questo modo il suo baricentro si avvicina di più a quello della vettura e riesce a controllarla meglio. Questo però va a discapito della visibilità, più il casco sta in basso, più la visibilità sarà limitata. Per questo motivo i piloti si fanno fare i sedili su misura. Il driver deve quindi trovare un compromesso tra visibilità e controllo, considerando comunque l’aerodinamica.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Chiudiamo analizzando l’altezza dei sedili dei piloti degli altri team. Come possiamo notare non si notano particolari differenze di altezza del casco tra i vari piloti dei top team, come è invece evidente tra i piloti Alpine.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Analisi test Bahrain: cosa abbiamo capito in vista della prima gara

Federico Martello

Vehicle Engineer student, Euroracing (Indy autonomous challenge) vehicle dynamics team member