F1 | Analisi passo gara FP2 GP di Turchia: Leclerc batte un colpo, Hamilton e Verstappen i favoriti

L’analisi del passo gara di queste strane FP2 del GP di Turchia mostra una buona Ferrari dietro ai favoriti Hamilton – Verstappen. Di Leclerc il miglior crono della simulazione, bene anche Vettel

PASSO FP2 TURCHIA
Nella tabella, i tempi più significativi segnati dai piloti nelle simulazioni di passo gara nelle FP2 in Turchia

Il secondo turno di prove libere sul circuito dell’Istanbul Park si è concluso con Max Verstappen davanti a tutti (1:28,330). Secondo posto per la Ferrari di Charles Leclerc (+0,401), seguito da Valtteri Bottas in terza piazza (+0.575). Giù dal podio del venerdì pomeriggio Lewis Hamilton, 4° (+0.850) e ottava posizione per l’altra Rossa di Sebastian Vettel (+1.692).

Come di consueto, i team hanno utilizzato l’ultima parte della sessione per simulare il passo gara in vista del GP di Turchia di domenica. Piloti in grande difficoltà nel trovare il giusto grip in pista, complice un asfalto posato solo qualche settimana fa, che non ha permesso di estrarre il massimo potenziale dei pneumatici.

Molto altalenanti i crono segnati, con differenza anche di 4-5 secondi negli stessi run. Tutto ciò complica anche per le scuderie l’analisi dei dati raccolti, tenendo in considerazione l’evoluzione che la pista subirà nel corso del weekend. Per cercare di fotografare al meglio questa situazione, prenderemo in considerazione solo i migliori giri segnati dai vari piloti.

1° stint: Hamilton e Verstappen stampano i migliori giri, le Ferrari sono la terza forza in pista

Nel grafico, le simulazioni di passo gara dei piloti di Mercedes, Ferrari e Red Bull

Prima parte di gare simulata su gomme soft per tutti, ad eccezione di Vettel e Sainz che provano su media. Lewis Hamilton e Max Verstappen sono i piloti più veloci, con un ritmo medio sull’1:32 alto – 1:33 e Bottas a seguire due decimi dietro. Dopo il solito terzetto, troviamo entrambe le Ferrari che riescono a scendere più volte sotto l’1:33. Vettel, con macchina carica di carburante, mantiene il passo dell’1:33,500 – 1:33 alto al pari di Leclerc su gomma più morbida.

Le simulazioni di passo gara dei restanti piloti in griglia

Dietro le Rosse, Perez sembra poter tenere il loro ritmo e seguirli da vicino. Scorrendo il gruppo, Gasly e Albon girano sul piede dell’1:34 basso e riescono a imporsi su Norris e Stroll e Kvyat, più lenti di loro di tre – cinque decimi circa. Venerdi preoccupante per Renault, con entrambi i piloti che hanno segnato diversi tempi sopra l’1:36 e che hanno faticato a segnare tempi rilevanti in successione. Sainz è l’altro pilota che inizia la sua simulazione sul pneumatico giallo. Effettua pochi giri sul passo dell’1:33 basso, con un 1:31,570 che fa pensare a una monoposto più scarica di benzina.

2° stint: colpo Leclerc e miglior crono di simulazione. Verstappen e Hamilton si seguono da vicino

Nel grafico, le prestazioni dei piloti che hanno simulato il secondo stint di gara con tempi significativi

Solo sei piloti simulano, con pochi giri a disposizione, un ulteriore stint in questa FP2 ottenendo dati significativi: Charles Leclerc, le Mercedes, le Red Bull e Carlos Sainz. Gomma soft per lo spagnolo, media per tutti gli altri. Il monegasco della Ferrari è il migliore e segna il giro veloce di questa simulazione in 1:31,272 e il suo passo è sull’1:32 e mezzo. Appena un giro valido per Verstappen sull’1:31,676.  La Freccia Nera di Hamilton compie tre giri sull’1:33 basso di media. Bottas, più in difficoltà, non riesce ad andare meglio dell’1:33,239 e Albon sembra pareggiare in alcuni momenti la sua performance. Sainz, con una mescola di vantaggio, non riesce fare meglio dell’1:34,168.

Vedremo se le modifiche ai setup delle monoposto, l’evoluzione della pista e la variabile meteo confermeranno i valori visti in questa strano venerdì in Turchia.

Seguici anche su Instagram e Telegram

F1 | GP Turchia – Ottime prove libere per Ferrari ma Vettel vuole aspettare: “Vediamo domani”

Francesco Maggio

Appassionato di Formula 1 sin da bambino. Michael Schumacher e Fernando Alonso i miei idoli.