F1 | Analisi passo gara GP Spagna: Hamilton matador, bagarre a centro gruppo

Hamilton domina il GP di Spagna F1, mentre a centro gruppo è una gara dominata dalle strategie e dalle gestione gomme: l’analisi del passo gara

La partenza – Foto: F1

Il GP di Spagna a Barcellona non è stato uno dei più emozionanti di questa stagione. Le Mercedes e Verstappen, dopo una partenza di Bottas non buona, hanno infatti preso il largo doppiando tutto il resto della griglia. Non sono mancate però delle interessanti scelte strategiche, dovute alla durate delle gomme nel caldo torrido della Catalogna.

La Top 3: Hamilton imprendibile, Verstappen resiste e raccoglie un altro secondo posto

G. di Francesco Maggio

Nel primo stint Hamilton non solo allunga di un paio di giri rispetto a Verstappen, è anche quasi quattro decimi più veloce dell’alfiere Red Bull, che tiene dietro, eguagliandone i tempi e mantenendo un gap di sicurezza Valtteri Bottas.

G. di Francesco Maggio

Nel secondo stint Verstappen ha un distacco inferiore, ma fatica di più rispetto ad Hamilton che migliora costantemente nella sua progressione di 27 giri sulle Medie. Bottas riesce ad allungare di 7 giri, ma l’overcut sull’olandese non riesce.

G. di Francesco Maggio

Bottas monta le Soft per andare a prendere Verstappen, che però riesce a resistergli, malgrado un passo oltre un secondo superiore rispetto ad Hamilton, e assai meno costante. Per Bottas non resta che effettuare una sosta per prendersi il giro veloce in 1.18.183.

Il centro gruppo: Racing Point davanti, segue Ferrari

f1 spagna passo gara

Come al solito la gara più interessante è dietro. La Ferrari anche in questa occasione non ha mancato di essere al centro della discussione, specie con le scelte del muretto per Vettel, che ancora una volta ha praticamente dettato la strategia.

f1 spagna passo gara

Vettel inizia la sua gare su gomme Medie, al pari solo delle due Renault, che ha dietro di sè. In questo primo stint le Racing Point e sopratutto Lance Stroll sono nettamente in vantaggio, grazie a una buona partenza in cui ha bruciato anche Bottas. Sainz non riesce a tenere il passo delle vetture di Silverstone o di Albon, che ha un passo ancora una volta lontanissimo dal compagno, oltre 1,2 secondi di differenza. L’Alpha Tauri di Gasly riesce a stare davanti a Leclerc e Norris, dando il 100%.

f1 spagna passo gara

Nel secondo stint la Ferrari monta gomme soft a Vettel, assieme alle due McLaren e alle due Renault, che però come Vettel vanno fino alla fine. Per tutti gli altri incluso Leclerc si passa alla mescola media, eccetto Albon unico su Hard.

f1 spagna passo gara

Perez rientra dietro a Sainz, e deve superarlo, girando più velocemente di Stroll, che mantiene la testa del centro gruppo. Vettel ha un passo gara molto buono, puntando a due soste, simile a Perez e a Ricciardo, mentre è molto difficile dire cosa avrebbe potuto fare Leclerc, su una strategia a una sola sosta, visto il problema tecnico che lo ha bloccato al giro 36. E’ ragionevole che con il passo gara di Vettel e la maggiore durata delle Medie sarebbe potuto resistere nel finale a Stroll, puntando forse alla quarta posizione di Perez.

F1 | Rueda spiega come Leclerc poteva arrivare quarto e la strategia con Vettel

f1 spagna passo gara
Grafici di Francesco Maggio

A questo punto si aprono le scelte per i muretti: la maggioranza opta per le due soste, fermandosi tra il 41° e il 45° giro, le Renault, Vettel, e Perez rimangono in pista.

Lance Stroll sfrutta il set di Soft per portarsi dietro al compagno, che ha una penalità di 5 secondi per infrazione delle bandiere blu, e perde al traguardo il quarto posto.

f1 spagna passo gara

Per farlo deve però passare Vettel, che rimanendo in pista dopo un periodo di indecisione con il muretto, si trova con gomme un po’ più consumate del dovuto, aveva infatti spinto per 3 giri puntando a una sosta al 50°. Il tedesco ha dei tempi veramente molto alti negli ultimi dieci giri, ed è il più lento del centro gruppo, ma solo Stroll e Sainz riescono ad approfittarne, mentre Albon, su Soft più nuove di 10 girinon riesce a trovare un pertugio nella difesa del numero 5, che porta a casa un terzo posto con 36 giri sulle Soft. Da notare il passo delle Alpha Tauri, migliori delle Renault in questo stint, con Gasly che va a prendere altri due 2 punti per Faenza

f1 spagna passo gara

Diamo infine uno sguardo al passo gara complessivo del GP di Spagna:  F1

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Caccia ai furbetti, la FIA annuncia un’indagine sulla gestione dell’ERS

Francesco Ghiloni

Studente universitario e grande appassionato di motorsport, specialmente di endurance.