F1 | Annunciata una partnership con NBA in occasione del GP USA

In occasione del GP USA è stata annunciata la partnership tra la NBA, National Basketball Association, e F1. Il comunicato congiunto delle due associazioni.

F1 USA Partnership NBA
GP USA, partnership tra F1 e NBA | Foto: NBA

La F1 dopo un anno di assenza causa Covid torna negli Stati Uniti. Per celebrare il GP USA, F1 ed NBA hanno stretto un accordo di partnership per il weekend.

La National Basketball Association celebra quest’anno i suoi 75 anni di vita e molte saranno le manifestazioni per l’occasione. Una di queste è proprio quella congiunta con F1 che vedrà la creazione di vetture con i colori della federazione e delle 30 franchigie.

Nella giornata di giovedì inoltre i venti piloti della griglia si sfideranno su un campo da basket insieme ad alcune leggende del basket americano.


Leggi anche F1 | GP USA – Anteprima Brembo: Frenate fino a 5,6g


Il comunicato stampa congiunto

“La National Basketball Association (NBA) e Formula 1® (F1) hanno annunciato ieri la loro prima partnership. La collaborazione, che riguarderà contenuti e promozione, unisce le community di NBA e F1 per celebrare l’inizio della stagione del 75° anniversario NBA e il ritorno della F1 negli Stati Uniti.

Per celebrare il Gran Premio degli Stati Uniti e la stagione del 75° anniversario, saranno presentate delle versioni esclusive di auto di F1. Le immagini delle auto verranno pubblicate sulle piattaforme social di NBA e F1 di tutto il mondo.

GP USA, partnership tra F1 e NBA | Foto: NBA

Giovedì 21 ottobre, ESPN ospiterà i piloti di F1 che competeranno per una sfida di tiro libero all’interno del campo a tema NBA75 nel paddock del Circuito delle Americhe. Le leggende NBA saranno presenti sul posto per incontrare i piloti e fornire loro consigli su come migliorare i tiri liberi mentre questi gareggiano per eseguire il maggior numero di tiri liberi corretti su 10. Il vincitore della sfida riceverà $20,000 che potrà donare ad un’associazione benefica a sua scelta”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter