F1| Anteprima GP Monaco 2019 – Williams: “Monaco è un circuito impegnativo”

Dopo un GP di Spagna con persistente mancanza di performance ed un continuo di sviluppo della vettura, la Williams approda a Monaco con la speranza di poter testare gli aggiornamenti apportati durante le giornate di testa a Barcellona. GP Monaco Williams

Il prossimo Gran Premio si svolgerà a Monaco, una gara che non ha bisogno di presentazioni. Le strade di Montecarlo lasciano pochi margini di errore, il circuito è molto stretto e tortuoso e richiede il meglio da entrambe le vetture.  GP Monaco Williams

Fonte: WIlliams

Robert Kubica

Kubica ha ottenuto sul questo tracciato due podi: uno nel 2008 e uno nel 2010.

“Monaco è un circuito impegnativo. Ricordo che le strade sono strette, e ora le macchine sono più larghe e molto più grandi, sarà dura. E’ una gara speciale, molto diversa dalle altre sul calendario di Formula Uno. Già quest’anno, a Baku abbiamo fatto una gara su circuito stradale con muri e barriere strette, ma Monaco ha caratteristiche diverse e non vedo l’ora di guidare”. 

 

George Russell

Russell ha corso a Monaco lo scorso anno con la Formula 2, nonostante sia stato per lui un weekend da dimenticare: fu costretto al ritiro in entrambe le gare.

“Monaco è un circuito molto iconico. Sarà un privilegio guidare per le strade ancora una volta. L’anno scorso in Formula 2 è stato il mio peggior weekend dell’anno, quindi spero di fare meglio quest’anno”. 

 

Dave Robson, Senior Race Engineer

“Monaco è sempre uno dei punti salienti del calendario di Formula Uno. Sebbene sia un evento impegnativo per piloti ed ingegneri, l’ambiente e l’atmosfera ne fanno una gara unica e divertente.

“A seguito della gara e dei test a Barcellona riteniamo di aver migliorato le prestazioni dalla FW42 e aumentata la nostra comprensione della vettura e degli pneumatici. Non è chiaro se questo si vedrà o meno a Monaco, a causa della natura unica del circuito di Montecarlo e del clima locale imprevedibile. Tuttavia, attendiamo con impazienza la sfida di Monco sapendo che avremo bisogno di apportare alcune modifiche alla vettura per adattarsi a questo circuito e sapendo quanto sia importante sviluppare fiducia nei piloti nel corso del weekend.” 

“Sappiamo che Monaco può suscitare alcune sorprese e saremo pronti a sfruttare la nostra eccellente affidabilità e le nostre prestazioni ai box per sfruttare tutte le opportunità che si presentano”. 

 

Seguici anche su Facebook!

Formula E | Berlino eprix-Nissan: ”Ogni gara è una nuova sfida per noi”

Ilaria Vimercati

Studentessa in Scienze dei Servizi Giuridici, coltivo una forte passione per la Formula 1. Sono amante della velocità, del brivido delle corse e del senso di libertà.