F1 | Anteprima Pirelli GP Austria: “Un’edizione senza precedenti”

La formula 1 comincia con un doppio Gp in Austria! Pirelli si è preparata per questo doppio appuntamento, vediamo insieme come. Anteprima Pirelli GP Austria

Anteprima Pirelli GP Austria
Fonte: Pirelli

Dopo più di tre mesi d’attesa causati dal Covid-19 che ha messo in blocco il circus, la stagione 2020 del campionato di Formula 1 è pronta a ripartire. Inizia con un doppio appuntamento in Austria per due weekend consecutivi. Anteprima Pirelli GP Austria

Le mescole che vedremo in azione sono C2, C3 e C4, valide per entrambe le gare. Le gomme e le specifiche tecniche scelte sono le stesse dell’anno scorso, ragion per cui i piloti, con tutta probabilità, riusciranno a trovarsi facilmente a proprio agio sulla pista austriaca.

Le caratteristiche del tracciato

Il Red Bull Ring è un tracciato piuttosto corto, caratterizzato da saliscendi ed un asfalto molto liscio che enfatizza la trazione e frenata. Siamo nel mese di luglio e dunque la temperatura del tracciato potrebbe essere piuttosto elevata e, come sappiamo, la conseguenza delle alte temperature è il verificarsi di fenomeni di blisternig come è già avvenuto in passato. Non è tuttavia da escludere un meteo variabile che potrebbe rinfrescare il weekend. Altra caratteristica è l’orientamento delle curve, che inciderà in modo significativo sull’usura degli pneumatici: la maggior parte delle curve sarà verso destra, ma le due curve più tecniche, situate nel terzo settore, saranno a sinistra, il che comporterà un carico a freddo significativo sulle gomme di sinistra. Ci si aspetta una gara ad una sola sosta.

Informazioni tecniche

  • Pressioni minime alla partenza: 24,5 psi (ant.) | 19,0 psi (post.)
  • Camber massimo: -3,50° (ant.) | -2,00° (post.)
Mario Isola ha commentato così:

“Dopo una lunghissima sosta forzata siamo estremamente felici di tornare in pista! L’edizione 2020 del Gran Premio d’Austria sarà molto particolare rispetto al passato, senza pubblico e con speciali misure di prevenzione per l’emergenza Covid-19. Alcune di queste erano già in atto a Melbourne, quindi dal punto di vista operativo abbiamo già un’esperienza in queste condizioni. Gli pneumatici sono esattamente gli stessi dello scorso anno, di conseguenza la novità più importante potrebbe essere data dal ritorno alle competizioni dopo così tanto tempo. Per cercare di togliersi di dosso un po’ di “ruggine”, di recente alcuni Team hanno girato con monoposto di due stagioni fa o hanno organizzato dei filming days in pista. In entrambi i casi, gli pneumatici utilizzati sono demo, completamente diversi da quelli prestazionali utilizzati nei weekend di gara, quindi tutti quanti inizieranno questo fine settimana allo stesso livello” 

 

F1 | GP Austria – Anteprima McLaren, Sainz: “MCL35 forte ai test, siamo entusiasti”

Ilaria Vimercati

Studentessa in Scienze dei Servizi Giuridici, coltivo una forte passione per la Formula 1. Sono amante della velocità, del brivido delle corse e del senso di libertà.