F1 | Arriva la smentita, Mattia Binotto non è stato licenziato da Ferrari. Kral: “Mi scuso umilmente”

Arriva la smentita riguardante Mattia Binotto e il suo possibile licenziamento da parte di Ferrari. L’ingegnere italiano sarà ancora Team Principal del Cavallino.

Binotto licenziato Ferrari
Foto: Ferrari

Nella serata di ieri stavano circolando alcune voci secondo cui Mattia Binotto sarebbe stato licenziato da Ferrari. La notizia aveva dell’incredibile e avrebbe potuto rappresentare uno dei più grandi colpi di scena degli ultimi anni. I risultati raggiunti da Binotto come Team Principal non sono stati dei migliori ma un suo licenziamento a pochi giorni dalla nuova stagione avrebbe reso ancor più difficile la risalita del Cavallino. Questa mattina Josef Kral, pilota GT, ha smentito la notizia. Era stato infatti lui a dare vita alla notizia del possibile licenziamento.

“Ci tengo e credo sia doveroso fare chiarezza. Alcuni delle mie recenti affermazioni riguardo la Scuderia Ferrari sono state interpretate in maniera errata e lette fuori dal contesto originario. Tutto quello che ho detto era basato solo ed esclusivamente sulla mio opinione personale. Erano commenti del tutto infondati. Mi scuso umilmente se queste speculazioni hanno rappresentato un problema”.

Come era prevedibile dunque si è trattato di un semplice equivoco. Binotto non è stato licenziato e rimarrà alla guida della Scuderia Ferrari anche nei prossimi anni cercando di riportarla a lottare per le posizioni che merita.

Seguici anche su Instagram