F1 | Arrivabene non andrà alla Juventus

L’attuale Team Principal del cavallino smentisce le voci che lo vedrebbero al posto dell’AD della Juventus, Beppe Marotta, che ha da poco annunciato le sue dimissioni Arrivabene Juventus

Alla presentazione della nuova livrea Ferrari a Suzuka, Maurizio Arrivabene ha smentito il rumor che lo vedrebbe lavorare per la Vecchia Signora nel 2019. Senza troppi giri di parole, come le sue solite dichiarazioni. Nell’ultima settimana i giornali davano già per certo il suo arrivo a Torino, dopo che Marotta ha annunciato le sue dimissioni da AD della squadra calcistica.

“Sono alla Ferrari e rimarrò alla Ferrari” ha detto fermamente, ricordando che fa parte del Consiglio di Amministrazione della Juventus, ma non assumerà nuove cariche.


“Sono da anni un esponente del Consiglio d’Amministrazione della società e;prima di assumere questo incarico a Maranello avevo la delega del controllo/rischi. Mi fa piacere restare nel cda, sempre che la nomina venga accolta nella prossima assemblea dei soci, e ne sono onorato. Ma il mio lavoro si concentra sul Cavallino Rampante” ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport.

Ha confermato, così, che il suo obbiettivo è tornare a vincere più trofei possibili e portarli in quel di Maranello, dimostrando;che è pronto a guidare ancora la Scuderia anche se i risultati non saranno quelli per cui tutti speravano.

Rubrica Fellon | Il Demone rosso che si nutriva di sogni.

Arrivabene Juventus


Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.
Disqus Comments Loading...

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.