Pubblicato il 26 Gennaio, 2020 alle 00:10

F1 | Barrichello: “Hamilton migliore di Senna e Schumacher!”

Rubens Barrichello in Ferrari. Fonte: blogspot.com

Valencia, Spagna, Lewis Hamilton e Rubens Barrichello. Fonte: EPA/FELIX HEYDER

Lewis Hamilton fa ufficialmente parte dell’Olimpo dei piloti di Formula 1, e a dirlo è l’ex pilota Ferrari Barrichello.

Rubens Barrichello in Ferrari. Fonte: blogspot.com

Rubens Barrichello è tra i nomi più noti in Formula 1. Il pilota esordisce nel 1993 con la Jordan e la sua presenza contribuisce all’assoluto dominio della Scuderia Ferrari negli anni 2000. Il quarantasettenne detiene il primato di ben 323 gran premi disputati nella massima categoria.

Il brasiliano ha le idee chiare sui requisiti del “perfetto pilota”, e Lewis Hamilton sembra incarnali tutti. Lo ha rivelato all’emittente brasiliano ESPN.
Il talento dell’inglese sembra eguagliare, e persino superare, le icone del Motorsport, il tre volte campione del mondo Ayrton Senna e il pluripremiato Michael Schumacher. Barrichello parla di Hamilton

“Il talento di Hamilton è probabilmente maggiore di quello di Ayrton o Schumacher. Mancava semplicemente la maturità. Ma l’ha sviluppata e ora il risultato finale è visibile.” Barrichello parla di Hamilton


Valencia, Spagna, Lewis Hamilton e Rubens Barrichello. Fonte: EPA/FELIX HEYDER

La caratteristica che Barrichello più ammira di Lewis è la lucidità nell’affrontare i momenti più critici. Il sei volte campione del mondo non è un semplice pilota, è il centro nevralgico del team tedesco.

“Basta ascoltare i team radio del Gran Premio del Brasile, rimane incredibilmente calmo e spiega tutto alla squadra. Conosce ciò di cui ha bisogno e lo comunica.”

In un mondo ideale, il pilota di Barrichello avrebbe le abilità di Ayrton Senna, il coraggio di Michael Schumacher e la lucidità e il coordinamento di Lewis Hamilton.
D’altronde il trentacinquenne ha costruito una carriera senza precedenti. Nonostante la sua giovane età, ha portato a casa sei mondiali, ottantaquattro vittorie e ottanta pole position.
La prossima stagione potrebbe avere dell’incredibile per Hamilton: eguagliare i sette titoli mondiali del “Kaiser” e superare le sue novantuno vittorie.
C’è solo una cosa che manca al suo cachet, ed è la Ferrari.

Seguici anche su Facebook

F1 | Il circuito di Monza pianterà 3000 nuovi alberi

Disqus Comments Loading...

Questo sito si serve dei cookie di per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico.