F1 | Barrichello sulla Ferrari: “Lotterà per il titolo mondiale”

L’ex pilota Ferrari Barrichello, in un’intervista concessa alla Gazzetta dello Sport, ha dichiarato che il team di Maranello lotterà per il titolo Mondiale.

Barrichello Ferrari titolo mondiale Leclerc GP Spagna Sainz

Il pilota brasiliano, protagonista dei campionati vinti dalla Rossa con Schumacher, ha da poco compiuto 50 anni e la sua passione per le corse è ancora viva. Rubens Barrichello, pilota che è stato parte integrante della storia Ferrari contribuendo alla vittoria del titolo mondiale costruttori dal 1999 al 2004, ha affermato che segue la Formula 1 ancora con molto piacere.

Mi è spiaciuto tanto per Ferrari – ha dichiarato sull’ultimo GP di Spagna in un’intervista alla Gazzetta dello Sport – mi è venuto in mente il mio ritiro in Brasile nel 2003 quando ero al comando e mi mancò carburante. Leclerc ha perso una gara già vinta ma guardiamo gli aspetti positivi: la Ferrari è tornata vincente, forte. Lotterà per il titolo.”


Leggi anche: F1 | Ferrari, Mattia Binotto: “Quarto motore e penalità? Può essere”


Barrichello ama ancora la Ferrari ed è felice per i progressi del team di Maranello in questa stagione. Secondo il brasiliano la Ferrari poteva tranquillamente vincere a Barcellona con Leclerc se non ci fosse stato quel problema alla power unit che ha costretto il monegasco al ritiro. La stagione è comunque ancora molto lunga e la Rossa si è dimostrata competitiva, ragion per cui si deve rimanere positivi perché c’è la possibilità di lottare per il mondiale fino all’ultima gara.

Ricordiamo infatti che in casa Ferrari, dopo l’analisi alla power unit di Leclerc, è stato dichiarato che MGU-H e turbo non saranno più riutilizzabili. Per il GP di Monaco la Rossa dovrebbe equipaggiare entrambe le F1-75 con la prima unità. Aumentano dunque le probabilità in futuro di penalità per il superamento delle tre power unit concesse da regolamento FIA.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Marco Cesaroni

Classe 2001, studente di Ingegneria Meccanica presso l'Università degli Studi di Perugia.