F1 | Binotto anticipa alcuni dettagli della vettura 2020: “Ancora opaca, più carico aerodinamico”

Mattia Binotto e Louis Camilleri hanno svelato alcuni particolari della vettura del 2020: sarà ancora rosso opaco, avrà un motore più potente ed affidabile, disporrà di maggior carico aerodinamico. Ferrari Opaco Monoposto 2020

Ferrari Opaco Monoposto 2020
Credits: Ferrari

Appena svelata la data della presentazione della vettura 2020, Binotto ha voluto rivelare alcuni dettagli della monoposto che tenterà l’assalto al titolo nella prossima stagione. Ferrari Opaco Monoposto 2020

Un’evoluzione della SF90

Come era immaginabile, il progetto siglato 671 non sarà una rivoluzione della vettura del 2019: nell’ultimo anno di questo ciclo regolamentare, in Ferrari hanno preferito optare per un’evoluzione della SF90.

“In un anno di stabilità regolamentare – spiega Camilleri al “Corriere della Sera” – la monoposto 2020 sarà per forza di cose un’evoluzione della precedente. Si basa su quello che abbiamo imparato quest’anno, quindi nascerà con molto più carico aerodinamico. Non dico che copieremo gli altri ma ci adatteremo al comportamento delle gomme”.

Meno velocità in rettilineo per aumentarla in curva

La lacuna principale della SF90 si è rivelata essere il carico aerodinamico. Progettata secondo la filosofia  “low drag”, la vettura del 2019 era un fulmine in rettilineo grazie all’ottima efficienza aerodinamica, ma difettava di quel carico aerodinamico necessario per far funzionare correttamente le gomme. I tecnici di Maranello si sono concentrati proprio su questo aspetto nel progettare la monoposto 2020:

«L’anno prossimo non ci aspettiamo di avere la macchina più veloce sul rettilineo, – spiega Binotto -. Stiamo puntando ad aumentare il più possibile il carico verticale a discapito della resistenza all’avanzamento».

Stabilità e pazienza per aprire un ciclo vincente

La Mercedes ha vinto in modo netto – continua il Team Principal Ferrari – dimostrando quanto sono avanti come prestazioni e quanto lavoro abbiamo ancora noi da fare. Prima di pensare a superare bisogna prima pensare a raggiungere e poi a fare meglio. Se vuoi costruire un ciclo vincente devi avere pazienza e stabilità all’interno del gruppo”

Resta il colore “rosso opaco” per questioni di peso Ferrari Opaco Monoposto 2020

Binotto ha confermato che il colore della monoposto rimarrà lo stesso dell SF90, il tanto chiacchierato “rosso opaco” che permette di risparmiare ben 2kg di peso.

“Il tema del peso è critico per tutti man mano che si raggiungono le prestazioni aumentano i chili in più. La Fia ha concesso un aumento minimo a tutte le squadre di 2 kg”

La Ferrari non si adagia sugli allori: motore ulteriormente più potente e più affidabile

Secondo quanto riportato dal “Corriere della Sera”, in Ferrari stanno progettando un motore rivisitato e modificato nella zona delle testate. La ricerca di maggior potenza avrà il fine di compensare il maggior carico aerodinamico che aumenterà la resistenza all’avanzamento:

“Crediamo che nell’area della power unit ci sia ancora tanto lavoro da fare, che si possano estrarre ancora prestazioni”, ha dichiarato Binotto.

Siamo tutti annoiati senza i nostri sport preferiti, ma solo collaborando ANDRÀ TUTTO BENE.
Se non è indispensabile, RESTA A CASA!

Vettel con un ruolo centrale “I suoi consigli sono determinanti”

Il 4 volte campione del mondo resterà anche nel 2020 il pilota di riferimento:

Sebastian resta centrale nel progetto – spiega Binotto –  È importante anche per il modo in cui abbiamo sviluppato la vettura da inizio stagione. I suoi consigli sono stati determinanti. Che può essere veloce lo ha dimostrato nella seconda parte, non è una scoperta ma una conferma. La prima cosa che faremo insieme a lui è capire le sue intenzioni per il futuro. Siamo convinti di avere la migliore coppia della F1″

Ferrari chiude le porte ad Alonso e Verstappen

Lasciata in sospeso la questione Hamilton per il 2020 – “Al momento non è una questione aperta”– Camilleri ha voluto chiarire che non ci sarà spazio per un ritorno di Alonso o un approdo di Verstappen in Ferrari:

“[Con Alonso, ndr] ci siamo parlati, non rientra nei nostri piani.”

“Verstappen? Non c’è posto per chi dice che la Ferrari bara. Perchè non gli abbiamo risposto? Perchè dovevamo dare visibilità ad un ragazzino di 22 anni?”

F1 | Analisi di fine stagione: Ferrari, un ottovolante di emozioni e prestazioni

 

Davide Galli

Studente di giurisprudenza e appassionatissimo fin dall’infanzia di Formula 1. Amo qualunque cosa faccia "bruum"