F1 | Binotto: “Carlos Sainz proverà una Ferrari degli anni scorsi”

Nella conferenza di ieri Carlos Sainz si era detto contento dei progressi fatti dalla Ferrari. Mattia Binotto ha oggi confermato che lo spagnolo proverà una vettura di qualche anno fa.

Carlos Sainz Ferrari
Foto: skysport

Quando si arriva in nuovo team ci si vuol far trovare subito pronti. Un po’ come fece Charles Leclerc nel 2019, dimostrandosi subito competitivo nei test e riuscendo a conquistare una pole alla seconda gara in Bahrain, mancando la vittoria per problemi di affidabilità. Anche Carlos Sainz vuole dimostrare a Ferrari di aver fatto l’investimento giusto. Per questo motivo nella conferenza di ieri si era detto soddisfatto dei progressi della SF1000 anche se un po’ preoccupato visto i pochi giorni di test a disposizione.

Nel corso del venerdì del Bahrain, il Team Principal della squadra italiana, Mattia Binotto ha annunciato che l’attuale pilota McLaren avrà la chance di guidare una monoposto di qualche stagione fa, probabilmente quella del 2018. “Stiamo cercando di organizzare qualcosa per Carlos per far sì che possa integrarsi rapidamente nel team e sentirsi a suo agio con gli ingegneri e i meccanici. Dovrà adattarsi a nuovi tecnici, ad una nuova monoposto, ad un nuovo modo di lavorare. Il simulatore sarà importante sicuramente ma stiamo cercando di fargli provare una delle auto degli anni scorsi a Gennaio”.

A differenza di Ferrari, McLaren non potrà fare lo stesso con Daniel Ricciardo poiché non hanno più motori Renault da montare su auto del 2018 o del 2019. Secondo Andreas Seidl non sarà un problema. “Non credo sia un grande svantaggio per noi. Abbiamo risorse limitate e dobbiamo fare scelte sul come utilizzarle al meglio”. Non si hanno ancora notizie su possibili test anticipati per Sebastian Vettel. “Non abbiamo la possibilità di fargli provare una vettura degli anni scorsi. Cercheremo di farlo integrare con il team il più in fretta in possibile. Farà tanto al lavoro al simulatore per arrivare pronto ai test e all’inizio di stagione”.